dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 dicembre 2017

Romeo Ferraris Cinquone Qatar, 250 CV e finiture dorate

Ordinata da un appassionato del luogo, è un esemplare unico fatto apposta per stupire

Romeo Ferraris Cinquone Qatar, 250 CV e finiture dorate
Galleria fotografica - Romeo Ferraris Cinquone QatarGalleria fotografica - Romeo Ferraris Cinquone Qatar
  • Romeo Ferraris Cinquone Qatar - anteprima 1
  • Romeo Ferraris Cinquone Qatar - anteprima 2
  • Romeo Ferraris Cinquone Qatar - anteprima 3
  • Romeo Ferraris Cinquone Qatar - anteprima 4
  • Romeo Ferraris Cinquone Qatar - anteprima 5
  • Romeo Ferraris Cinquone Qatar - anteprima 6

Un litro di benzina a Doha (Qatar) costa poco più di 0,40 euro, stando alle misurazioni del sito internet Global Petrol Prices. Non stupisce allora che la maggior parte delle auto sia formata da berlinone, pick up o sportive. Una delle poche eccezioni è un’utilitaria che utilitaria non è, perché ha dimensioni contenute (è lunga 3,67 metri) ma adotta un motore sovralimentato da 248 CV, che la rende veloce e scattante al pari di sportive molto più blasonate: è la Romeo Ferraris Cinquone, l’elaborazione basata sull’Abarth 500 che un appassionato del posto ha voluto personalizzare nei colori e nei materiali interni. È nata così la Cinquone Qatar, un esemplare unico verniciato completamente in bianco a eccezione di alcuni particolari: sulla plancia ci sono rivestimenti in tessuto bordeaux e rifiniture in oro, oltre ad un supporto estraibile per i calici di vino.

L’auto è stata consegnata dal preparatore milanese a novembre dopo circa 10 mesi di lavori, secondo quanto ci hanno spiegato dalla Romeo Ferraris, una piccola azienda che effettua lavori di potenziamento sulle centraline e realizza quel piccolo mostro che è la Cinquone, disponibile con tre livelli di potenza: il 1.4 turbo è stato modificato rispetto a quello dell’Abarth 500 fino a raggiungere le potenze di 160 CV, 210 CV e 248 CV. La Cinquone Qatar adotta il motore da 248 CV e una struttura di rinforzo al posto dei sedili posteriori, indispensabile per non mandare in crisi il telaio e fargli “digerire” l’aumento delle prestazioni: il motore da 248 CV garantisce all’auto uno scatto 0-100 km/h in 5,5 secondi e una velocità massima superiore a 240 km/h, stando ai numeri dichiarati dal costruttore. Il proprietario della Qatar possiede anche una Cinquone da 210 CV.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , tuning


Top