dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 aprile 2008

"Prima di comprarmi... provami"

A dirlo, le auto Chevrolet negli show room inglesi dov'è arrivato lo specchio

"Prima di comprarmi... provami"
Galleria fotografica - Lo specchio negli show room ChevroletGalleria fotografica - Lo specchio negli show room Chevrolet
  • Lo specchio negli show room Chevrolet - anteprima 1
  • Lo specchio negli show room Chevrolet - anteprima 2
  • Lo specchio negli show room Chevrolet - anteprima 3

L'automobile non è un semplice mezzo di trasporto. Nella nostra società rappresenta un vero e proprio status symbol. Noi italiani lo sappiamo bene e lo pensano anche i 72% degli automobilisti, come dimostra un recente sondaggio all'insegna del "dimmi che auto guidi e ti dirò chi sei".

Da questo punto di vista, la personalità di un uomo o di una donna, il suo stato sociale, il suo successo nella vita... si rifletterebbe sulla carrozzeria di un'automobile esattamente come fa l'immagine fisica di un essere umano di fronte ad uno specchio. Ma se per la maggior parte degli intervistati la realtà è questa, è altrettanto vero che il 95% del campione preso in esame ha detto di non avere alcuna idea di quale possa essere la propria immagine al volante.

Dichiarazioni immediatamente fagocitate dal marketing. I concessionari Chevrolet a Sud di Londra hanno infatti pensato di fare leva sulla vanità dei potenziali clienti arredando i propri show room con una serie di specchi che rivestono le pareti attrono ai modelli in esposizione.

In questo modo chi entra per provare un'auto può subito vedere "come gli stà", al punto che dal posto di guida è possibile regolare con un telecomando l'orientamento degli specchi. Ai dati del prossimo bilancio, il giudizio sull'efficacia di quest'idea...

Autore:

Tag: Curiosità , Chevrolet , lifestyle


Top