dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 18 dicembre 2017

Toyota, 5,5 milioni di auto elettrificate entro il 2030

Ibride, elettriche e fuel cell nel futuro del colosso giapponese, sempre più impegnato per un domani a emissioni zero

Toyota, 5,5 milioni di auto elettrificate entro il 2030
Galleria fotografica - Toyota MiraiGalleria fotografica - Toyota Mirai
  • Toyota Mirai - anteprima 1
  • Toyota Mirai - anteprima 2
  • Toyota Mirai - anteprima 3
  • Toyota Mirai - anteprima 4
  • Toyota Mirai - anteprima 5
  • Toyota Mirai - anteprima 6

Parola d’ordine: elettrificare. Un termine che unisce i maggiori costruttori auto al mondo, tutti impegnati ad abbattere drasticamente le emissioni dei propri modelli, aggiungendo motori elettrici al fianco (o al posto) dei classici motori endotermici. C’è chi, come Toyota, già da 20 anni esplora le strade dell’elettrificazione con un numero sempre maggiore di modelli ibridi, ai quali nei prossimi anni si affiancheranno un sempre maggiore numero di auto elettriche e a idrogeno. L’obiettivo è quello di vendere 5,5 milioni di modelli elettrificati entro il 2030, di cui 1 milione a emissioni zero.

Si parte con le ibride

Tutto è iniziato con la Prius, modello di punta della produzione ibrida Toyota e tutto continuerà con lei e con il Toyota Hybrid System II, il sistema ibrido che muove la nuova generazione della Prius e che verrà ulteriormente sviluppato per fare da base a un sempre maggior numero di modelli. Ci saranno anche versioni più potenti, per accontentare chi vuole sensazioni più sportive, affiancati da sistemi più semplici, per modelli più piccoli. Arriveranno poi anche nuove auto ibride plug-in, con autonomia elettrica maggiore e la possibilità di ricaricare le batterie tramite la normale linea elettrica di casa. Inoltre, a partire dal 2025, ogni modello Toyota e Lexus sarà disponibile in versione elettrificata: ibrida, ibrida plug-in, elettrica o fuel cell.

(E)missione zero

Il passo successivo sarà rappresentato da modelli 100% elettrici, con il lancio di 10 nuove auto a emissioni zero a partire dal 2020, con la Cina come mercato di lancio. La commercializzazione verrà poi estesa a Giappone, India, Stati Uniti ed Europa. Auto elettriche affiancate da auto e mezzi commerciali fuel cell, tecnologia sulla quale Toyota punta forte da tempo e che ha dato vita alla Mirai, berlina a idrogeno già presente in alcuni mercati.

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Toyota , auto elettrica , auto giapponesi , auto ibride


Top