dalla Home

Attualità

pubblicato il 4 dicembre 2017

Lamborghini Urus, per Gentiloni è un "orgoglio nazionale"

Il Primo Ministro è intervenuto alla presentazione ricordando che guidava una Fiat 500 sognando una Miura

Lamborghini Urus, per Gentiloni è un "orgoglio nazionale"
Galleria fotografica - Lamborghini Urus, la presentazioneGalleria fotografica - Lamborghini Urus, la presentazione
  • Lamborghini Urus, la presentazione - anteprima 1
  • Lamborghini Urus, la presentazione - anteprima 2
  • Lamborghini Urus, la presentazione - anteprima 3
  • Lamborghini Urus, la presentazione - anteprima 4
  • Lamborghini Urus, la presentazione - anteprima 5
  • Lamborghini Urus, la presentazione - anteprima 6

Lamborghini è "un esempio d'Italia che può creare occupazione ed esportare". Il primo ministro, Paolo Gentiloni, lo ha ripetuto più di una volta intervenendo alla presentazione internazionale della Lamborghini Urus, il primo SUV di Sant'Agata Bolognese che, grazie ad un accordo fra Governo, Emilia Romagna e Audi AG, ha creato 400 nuovi posti di lavoro portando i dipendenti della fabbrica ad una cifra mai raggiunta prima (oltre 3.500 impiegati) e raddoppiando la superficie dell'impianto (si è passati da 80.000 a 150.000 mq). Gentiloni ha ringraziato tutti, dai dipendenti ai manager, ricordando il premier prima di lui, Matteo Renzi, che ha firmato l'accordo a maggio 2015. Lo stesso ha fatto Stefano Domenicali, presidente ed amministratore delegato della Lamborghini, che sul palco ha fatto il nome del suo predecessore, Stephan Winkelmann, e di Luca de Meo, all'epoca dell'intesa membro del Board per le Vendite e il Marketing di Audi AG.

"Oggi l'azienda è diversa rispetto ad un anno fa", ha poi specificato Domenicali, che ha ricordato gli obiettivi molto ambiziosi di questo SUV: conquistare ogni anno 3.000 clienti nel mondo consentendo così al costruttore emiliano di moltiplicare per due le proprie vendite. "Penso che dobbiamo continuare ad investire in questa realtà e a credere nel vostro lavoro", ha detto Gentiloni, ricordando che se in passato guidava una Fiat 500, sognava una Lamborghini Miura. "Dovete essere orgogliosi della Manufattura Lamborghini - ha aggiunto - perché già il nome sottintende la nostra cultura, il territorio e proietta l'Italia nell'industria di livello internazionale". Insomma, per il premier bisogna "tenere a cuore quest'azienda perché riesce ad attrarre capitale ed investimenti nel nostro territorio. Quest'energia positiva deve essere coltivata".

Lamborghini Urus | Com'è visto dal vivo

305 km/h di velocità massima, 3,6 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h, 650 CV e 850 Nm di coppia massima. Sono i numeri della Lamborghini Urus, il SUV più veloce del mondo! Alessandro lo ha già visto dal vivo in occasione della world première del 4 dicembre a Sant'Agata Bolognese e in questo video trovate le sue impressioni a caldo...

Scheda Versione

Lamborghini Urus
Nome
Urus
Anno
2018
Tipo
Extralusso
Segmento
lusso
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Attualità , Lamborghini , auto europee


Top