dalla Home

Novità

pubblicato il 23 novembre 2017

Seat Arona FR, di corsa attraverso la città

La gamma si arricchisce della sportiveggiante versione FR, inizialmente disponibile solo coi motori a benzina

Seat Arona FR, di corsa attraverso la città
Galleria fotografica - Seat Arona FRGalleria fotografica - Seat Arona FR
  • Seat Arona FR - anteprima 1
  • Seat Arona FR - anteprima 2
  • Seat Arona FR - anteprima 3
  • Seat Arona FR - anteprima 4
  • Seat Arona FR - anteprima 5
  • Seat Arona FR - anteprima 6

Gli appassionati del marchio Seat sanno bene che quando un modello è caratterizzato dalla sigla Cupra, che sta per Cup Racing, c'è poco da scherzare. Si tratta di vetture dove le prestazioni e il piacere di guida sono il primo obiettivo, caratterizzate a volte da allestimenti anche estremi. Un gradino più sotto si posizionano le versioni FR, che invece sta per Formula Racing, dove la sportività è sempre presente ma non è tutto. Così, all'appuntamento con la caratterizzazione FR non poteva mancare la piccola SUV Arona che già nelle versioni base punta decisamente a conquistare i giovani.

Sportiva già da fuori

La Seat Arona FR è dedicata a chi è disposto a spendere qualcosa in più per avere contenuti superiori, a partire dalla caratterizzazione estetica, che prevede il tetto bicolore, il doppio terminale di scarico, i cerchi in lega da 17 pollici e i vetri posteriori oscurati. La stessa cura per i dettagli si ritrova all'interno del''abitacolo, con la plancia rivestita in pelle con cuciture rosse, i sedili sportivi personalizzati, il volante sportivo dalla corona schiacciata e la luce ambiente multicolore. Tutte dotazioni che rimandano al segmento superiore e che giustificano un prezzo di listino che parte da 21.470 euro per la Arona FR spinta dal 1.0 EcoTSI da 115 CV per cui c'è la doppia scelta tra cambio manuale e DSG.

Dal 2018 anche Diesel

L'altro motore disponibile è il 1.5 TSI EVO da 150 CV con disattivazione dei cilindri, mentre da gennaio 2018, sarà ordinabile anche la versione Diesel con la declinazione più potente del 1.6 TDI, quella da 115 CV. LA dotazione di serie, infine, è molto ricca. C'è l’Audio Pack - include Bluetooth con comandi vocali, il touchscreen da 8” a colori, il lettore CD e il sistema SEAT Full Link - ma anche gli specchietti esterni riscaldabili e ripiegabili elettricamente, il tetto e gli specchietti esterni in colore a contrasto, il Climatronic bi-zona, il cielo dell’abitacolo nero, il sedile passeggero regolabile in altezza, lo specchietto retrovisore elettro-cromatico, il Seat Drive Profile e i sensori pioggia e luci.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Seat , auto europee


Top