dalla Home

Attualità

pubblicato il 16 novembre 2017

Roma ferma le Diesel Euro 6: c'è l'ordinanza

La Sindaca Raggi firma il divieto per quattro Domeniche Ecologiche, dal 19 novembre all’11 febbraio

Roma ferma le Diesel Euro 6: c'è l'ordinanza

Tutte le auto Diesel, anche le più nuove Euro 6, non potranno circolare a Roma la prossima Domenica, 19 novembre 2017, e così anche nelle altre Domeniche Ecologiche romane: 17 dicembre 2017, 21 gennaio 2018 e 11 febbraio 2018. La già annunciata iniziativa che prevede il "divieto totale della circolazione ai veicoli dotati di motore endotermico nella ZTL Fascia Verde", ovvero nella maggior parte della città compresa entro il GRA, assume ora l'ufficialità dell'ordinanza n. 183 del 15 novembre 2017 firmata dalla Sindaca Virginia Raggi. In pratica però questo divieto non significa che si potrà circolare solo a piedi, in bicicletta o coi mezzi pubblici, così come accade nelle cosiddette "domeniche a piedi" o "Car Free Day" in molti paesi del mondo, ma che nell'orario 7:30-12:30 e 16:30-20:30 di queste domeniche rimarranno ferme la maggioranza delle auto private (per la prima volta anche le Diesel Euro 6), ma non tutte.

Chi può circolare comunque

Vediamo infatti quali sono i veicoli esentati dal divieto di circolazione delle Domeniche Ecologiche di Roma. A potersi muovere liberamente anche durante le fasce orarie proibite potranno essere i proprietari o guidatori di auto elettriche e ibride (comprese evidentemente anche le mild hybrid e full hybrid Diesel), quelli al volante di auto a GPL o metano (anche
trasformati, marcianti con alimentazione GPL o metano), auto a benzina Euro 6, ciclomotori a 2 ruote con motore a 4 tempi Euro 2 e successivi e motocicli a 4 tempi Euro 3 e successivi, oltre a un elenco di esenzioni specifiche che arriva a quota 33. In pratica si ripetono quindi i divieti delle Domeniche Ecologiche del 2016, con in più una stretta sulle auto Diesel che, unica città al mondo, esclude anche le più pulite Euro 6 in nome della salvaguardia della salute dei cittadini. Roma crea insomma un precedente rispetto alle auto ad accensione spontanea, le Diesel appunto, fermandole completamente, anche se solo per quattro giorni all'anno e per poche ore. Neppure in Germania, in Norvegia o nei Paesi Bassi sono arrivati a questo ostracismo verso le auto Diesel (la città di Oxford sarà la prima a fermare benzina e Diesel nel 2020) che riguarda anche il futuro perché al massimo le Diesel arriveranno all'omologazione Euro 6d Temp. ed Euro 6d (dal 2021).

Le multe

Dal divieto sono ovviamente escluse anche le auto dei servizi di car sharing e car pooling, i taxi e i noleggi con conducente, oltre ovviamente quelle dei servizi di polizia e sicurezza e quelle munite di contrassegno per persone invalide. Ricordiamo poi le multe previste per chi non rispetta il blocco del traffico delle Domeniche Ecologiche: chi circola con un veicolo a motore non esentato dall'Ordinanza contravviene all'Articolo 7, comma 13 bis del Codice della Strada rischiando una multa da 163 a 658 euro; nel caso di reiterazione della violazione nel biennio c'è la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da 15 a 30 giorni. Qui sotto trovate il testo completo dell'ordinanza.

 

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico , inquinamento , roma


Top