dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 3 aprile 2008

GTA Concept

Carbonio, kevlar, titanio e 780 CV spagnoli

GTA Concept

Nel ristretto panorama dei Costruttori di nicchia spagnoli, oltre a Sunred, un'altra scuderia specializzata nella preparazione di auto da corsa vuole adesso affacciarsi nel mercato delle supercar artigianali.

E' la GTA Motor di Valencia, anch'essa impegnata da tempo nel campionato International GT Open con le Mosler MT900, che ha presentato al Palacio de la Exposicion la maquette di quella che sarà la sua realizzazione che, per il momento, è stata chiamata GTA Concept.

Sebbene la GTA sia ancora un modellino in scala 1:4 (però già testato in galleria del vento), questa coupé spagnola ha già tutte le carte in regola per attirare l'attenzione degli appassionati, con una scheda tecnica che promette davvero bene: innanzitutto il suo chassis monoscocca verrà realizzato in titanio, carbonio e kevlar, materiali che ne assicureranno un peso ultra contenuto.

L'effetto suolo sarà garantito da un tunnel di Venturi e da uno spoiler posteriore comandabile elettronicamente, così come le sospensioni a doppio quadrilatero che saranno completamente regolabili elettronicamente insieme all'altezza da terra e alla risposta degli ammortizzatori. I cerchi da 19 pollici e 20 pollici ospiteranno pneumatici di misura 265/35 all'anteriore e 335/35 al posteriore e su entrambe gli assi l'impianto frenante sarà formato da generosi dischi carboceramici da 380 mm e pinze a 6 pistoncini.

Già da sé la parte telaistica suggerisce che questa sarà un'auto dalla prestazioni esagerate e infatti il motore V10 turbo posizionato posteriormente - di cui non è stata annunciata la cilindrata, ma che presumibilmente sarà pari o superiore ai 5.000 cc - abbinato ad un cambio sequenziale/manuale a 6 rapporti avrà ben 780 CV e sarà in grado di far raggiungere alla GTA Concept circa 340 Km/h di velocità massima e coprire lo 0-100 Km/h in meno di 3 secondi.

Il primo esemplare dovrebbe essere pronto entro il 2008 e successivamente ne saranno costruiti solo 99 unità, che verranno commercializzate il prossimo anno e successivamente verrà realizzata anche una versione a bioetanolo. La GTA Concept verrà destinata principalmente al mercato europeo, ma GTA Motor ha già preso accordi con alcuni importatori di Russia, Cina, Emirati Arabi e Stati Uniti, mercati dove non mancheranno clienti in grado di sborsare i circa 600.000 euro necessari per possederla.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept


Top