dalla Home

Home » Argomenti » Carburanti alternativi

pubblicato il 2 aprile 2008

Dal 2009 l'Hummer H2 andrà a bioetanolo

E dal 2012 il 50% della gamma GM sarà flex fuel

Dal 2009 l'Hummer H2 andrà a bioetanolo
Galleria fotografica - Hummer a bioetanolo (E85)Galleria fotografica - Hummer a bioetanolo (E85)
  • Hummer a bioetanolo (E85) - anteprima 1
  • Hummer a bioetanolo (E85) - anteprima 2
  • Hummer a bioetanolo (E85) - anteprima 3
  • Hummer a bioetanolo (E85) - anteprima 4
  • Hummer a bioetanolo (E85) - anteprima 5
  • Hummer a bioetanolo (E85) - anteprima 6

L'inaugurazione di una nuova stazione di servizio per biocarburanti a Dallas, la prima degli Stati Uniti a essere proprietà di una concessionaria auto, è stata l'occasione per General Motors per presentare il nuovo Hummer H2 SUT a bioetanolo E85, il primo degli oltre 15 modelli FlexiFuel che il Gruppo americano lancerà sul mercato nel prossimo anno.

Anche l'Hummer H2 il prossimo anno avrà una versione a bioetanolo e così tutti gli altri modelli Hummer nel 2010. La notizia più importante, però, è che dal 2012 metà modelli prodotti da General Motors - che non sono pochi, considerando che il colosso americano possiede 13 marchi - avranno una versione a biocarburante, secondo quanto anticipato da Larry Burns, general manager della divisione Research & Development and Strategic Planning che ha aggiunto che la sua azienda sta considerando in futuro di installare anche distributori di idrogeno presso i propri autosaloni.

Per celebrare l'evento GM ha inoltre sponsorizzato una promozione di due ore, dalle sette alle nove del mattino, sul prezzo del bioetanolo E85, offrendolo a 85,9 centesimi al gallone invece dei 2,74 dollari del prezzo corrente.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Hummer , bioetanolo , carburanti alternativi


Top