dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 aprile 2008

Prima certificazione per BMW Hydrogen 7

L'Argonne National Laboratory ha registrato livelli di inquinamento quasi nulli

Prima certificazione per BMW Hydrogen 7
Galleria fotografica - I VIP della BMW Hydrogen 7Galleria fotografica - I VIP della BMW Hydrogen 7
  • I VIP della BMW Hydrogen 7  - anteprima 1
  • I VIP della BMW Hydrogen 7  - anteprima 2
  • I VIP della BMW Hydrogen 7  - anteprima 3
  • I VIP della BMW Hydrogen 7  - anteprima 4
  • I VIP della BMW Hydrogen 7  - anteprima 5
  • I VIP della BMW Hydrogen 7  - anteprima 6

L'auto a idrogeno? Ripulisce l'atmosfera. E' il verdetto dei test condotti dai ricercatori dell'Argonne National Laboratory, autorevole centro del dipartimento dell'energia americana, su una BMW serie 7 Hydrogen. I livelli di emissioni registrati, infatti, sono al di sotto della soglia SULEV, acronimo che sta per super-ultra low-emission vehicle e che indica la categoria meno inquinante tra tutti i veicoli.

"Grazie alla tecnologia a idrogeno il motore a combustione - spiega Thomas Wallner dell'Argonne - registra performance ambientali altissime. Il fatto è che il propulsore contribuisce a pulire l'aria esterna: i test evidenziano come alcune emissioni prodotte dalla vettura siano addirittura più pulite dell'atmosfera". "E' facile - aggiunge Don Hillebrand direttore del centro ricerche di Argonne sui trasporti - fare esami sui mezzi inquinanti, ma diventa tutto più difficile con una macchina del genere. La maggior parte dei laboratori, infatti, utilizza i parametri della categoria Sulev, mentre qui all'Argonne siamo in grado di identificare anche le più piccole tracce di particelle inquinanti, che in questo caso sono prossime allo zero".

La flotta di Hydrogen 7 che a in Europa che negli Usa è stata data a Vip e personaggi istituzionali è il primo passo di una strategia a lungo termine che punta alla commercializzazione di vetture a idrogeno nel 2020,quando le saranno realizzate le infrastrutture per la produzione e la distribuzione.

[Via H2roma.org]

Autore: Davide Barcarelli

Tag: Curiosità , Bmw , idrogeno , VIP , auto ibride , statistiche , h2roma


Top