dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 25 ottobre 2017

Maserati, nuove indiscrezioni sul prossimo SUV

Più piccolo della Levante, arriva nel 2020 e condivide la piattaforma con Alfa Romeo

Maserati, nuove indiscrezioni sul prossimo SUV

Sergio Marchionne si è lasciato andare a qualche nuovo commento sul futuro SUV medio di Maserati in occasione della conferenza sui risultati finanziari trimestrali. L'ad di FCA ha parlato del 2020 come l'anno in cui la Levante avrà finalmente una "sorella minore" che si inserirà di diritto nel segmento dei SUV premium medi.

"Giorgio" anche per lei

La nuova "ruote alte" italiana, che per ora non ha un nome, sarà un modello chiave per aumentare le vendite di Maserati a livello globale, rivolgendosi ad un pubblico molto più ampio di quello attuale. L'architettura sarà in comune con Alfa Romeo, ma si parla solamente di telaio e non dei propulsori, e quasi sicuramente si parla della piattaforma Giorgio, adesso utilizzata dalla Giulia e dalla Stelvio. L'utilizzo di questo pianale consentirà al nuovo SUV del Tridente di mantenere quelle doti di guida che le serviranno per farsi strada tra le concorrenti più agguerrite che portano il nome di Mercedes GLC, Range Rover Velar, Audi Q5 e la nuova BMW X3, la stessa Alfa Stelvio e, vista l'indole sportiva e lussuosa, la Porsche Macan.

FCA: un'offensiva di SUV

Se per la nuova Maserati bisognerà aspettare il 2020, il prossimo dicembre vedremo un nuovo SUV del gruppo FCA. Stiamo parlando della nuova generazione di Jeep Wrangler (che noi abbiamo ricostruito così), la cui produzione inizierà entro la fine dell'anno e per la prima volta sarà disponibile anche in versione pick-up. Nel 2018 sarà poi il turno di Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer, e anche la Cherokee dovrebbe essere protagonista di un restyling sostanzioso. Nessuna informazione da Marchionne invece per quanto riguarda il secondo SUV di Alfa Romeo, che per dimensioni si posizionerà sopra la Stelvio.

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Maserati , auto italiane


Top