dalla Home

Attualità

pubblicato il 24 ottobre 2017

Dossier Auto e Moto d'Epoca 2017

Porsche, dalla ST del 1972 alle ibride di oggi ad Auto e Moto d'Epoca

Un doveroso tributo alla storia e uno sguardo a domani: così Porsche dal 26 ottobre a Padova

Galleria fotografica - Porsche ad Auto e Moto d'Epoca 2017Galleria fotografica - Porsche ad Auto e Moto d'Epoca 2017
  • Porsche ad Auto e Moto d\'Epoca 2017 - anteprima 1
  • Porsche ad Auto e Moto d\'Epoca 2017 - anteprima 2
  • Porsche ad Auto e Moto d\'Epoca 2017 - anteprima 3
  • Porsche ad Auto e Moto d\'Epoca 2017 - anteprima 4
  • Porsche ad Auto e Moto d\'Epoca 2017 - anteprima 5
  • Porsche ad Auto e Moto d\'Epoca 2017 - anteprima 6

La storia e la cultura motoristica di Porsche sono così ricche e varie che la filiale italiana, per la 34esima edizione di Auto e Moto d’Epoca (26-29 ottobre 2017), allestisce uno spazio espositivo suddiviso in aree tematiche: tecnologia, sport, heritage e innovazione. Partendo da quella più vicina al concetto stesso delle auto d’epoca, trova conferma, per la terza volta, il Concorso di Restauro Porsche Classic, vinto dal Centro Milano Est. Onore comunque anche per le altre tre storiche finaliste presenti, selezionate tra le dieci auto iscritte e restaurate nel corso del 2017 da otto Partner Porsche italiani. Della sezione classiche fanno parte anche la GT1 del 1997, proveniente dal Museo Porsche di Stoccarda, e due 911: una ST del 1972 ed una 2,7 del 1974.

Venendo a tempi più vicini a noi, il focus non può non indirizzarsi verso l’ibrido. Una tecnologia che in Porsche significa sì sostenibilità, ma anche (e forse soprattutto) alte prestazioni, come testimoniato, nell’area E-Performance, dalla 919 LMP1, ovvero il prototipo capace di vincere la 24 ore di Le Mans nel 2016. Al suo fianco, la Panamera 4 E-Hybrid. La scelta di Porsche di portare un modello contemporaneo è coerente con la nuova filosofia di Auto e Moto d’Epoca - che viene inaugurata quest’anno - ovvero di "ponte temporale" tra passato e futuro. A proposito di questo, la visione della mobilità di domani da parte di Porsche prende la forma della Panamera Turbo S E-Hybrid, protagonista dell’area Future Hub.

Autore:

Tag: Attualità , Porsche , auto europee , auto storiche


Top