dalla Home

Mercato

pubblicato il 23 ottobre 2017

Nuovo SsangYong Rexton, porte aperte il 28 e 29 ottobre

In concessionaria con motore Mercedes, interni firmati Pininfarina e un prezzo base di 35.400 euro

Nuovo SsangYong Rexton, porte aperte il 28 e 29 ottobre
Galleria fotografica - Nuova SsanYong RextonGalleria fotografica - Nuova SsanYong Rexton
  • Nuova SsanYong Rexton - anteprima 1
  • Nuova SsanYong Rexton - anteprima 2
  • Nuova SsanYong Rexton - anteprima 3
  • Nuova SsanYong Rexton - anteprima 4
  • Nuova SsanYong Rexton - anteprima 5
  • Nuova SsanYong Rexton - anteprima 6

Robusto e possente, il nuovo SsangYong Rexton arriva nelle concessionarie il 28 ed il 29 ottobre con un weekend a porte aperte che vuol far conoscere al pubblico italiano il grande SUV coreano di seconda generazione che vanta anche interni firmati Pininfarina. Il listino di nuovo Rexton si apre con un prezzo base di 35.400 euro e arriva fino a 46.900 euro (con 5 anni di garanzia o 150.000 km) per una gamma composta su tre livelli, Road, Dream e Icon. Per tutto il mese di novembre, però, sarà proposta un'offerta di lancio che però Ssangyong ha preferito non comunicare. Una scelta, questa, legata ai dealer che preferiscono puntare sul prodotto senza rinunciare all'effetto sorpresa. Al lancio è prevista un'unica motorizzazione, turbodiesel 2,2 litri da 181 CV omologato Euro 6, di derivazione Mercedes. Così come sempre dalla casa della Stella deriva il cambio automatico a sette rapporti, capace di mantenere la possibilità di inserire le riduzioni di marcia, utili sui terreni più impervi.

Il design

Il design nasce dalla stretta collaborazione con Mahindra&Mahindra, azionista di riferimento del marchio. Il telaio, con le sue caratteristiche di rigidità torsionale utili nel favorire solidità e silenziosità in marcia, è stato rivoluzionato: la scelta è ricaduta sull'uso di acciai alto resistenti a deformabilità modulare, un vantaggio per la sicurezza degli occupanti. È possibile, inoltre, scegliere tra trazione posteriore e integrale. Frontale possente, linea di cintura dinamica e 'baffi' anteriori e posteriori ideati per ridurre le turbolenze in marcia sono solo alcuni degli elementi che contraddistinguono il profilo esterno. All'interno sono disponibili sette posti mentre i materiali sono di una qualità di livello superiore. Ricca la dotazione di infotainment che comprende navigatore multifunzione, connessioni ai principali sistemi operativi per smartphone e ancora luci interne soffuse per accrescere la tridimensionalità dell'abitacolo fino ad arrivare ai sistemi di parcheggio gestiti mediante telecamere "all-round".

La sicurezza

Il "mantra" dei coreani passa però non solo per un design distintivo, con la scelta di interni colorati che offrono possibilità di personalizzazioni, ma anche per la sicurezza, con un completo equipaggiamento di assistenza alla guida - dai controlli di trazione evoluti alla frenata elettronica (Advanced Emergency Braking System) - che comprende ben 9 airbag per i passeggeri. Per nuovo Rexton, che è arrivato in 180 esemplari (già tutti andati esauriti), le previsioni di vendita si attestano intorno alle 400 unità. Un target non impossibile se si considera quanto sia frizzante, in questo periodo, il mercato dei SUV, sia piccoli che grandi - appunto - come Rexton. La concorrenza è spietata e il segmento sovraffollato, ma a quanto pare c'è spazio davvero per tutti.

Autore:

Tag: Mercato , Ssangyong , auto coreane , porte aperte


Top