dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 ottobre 2017

DS 7 Crossback, tutto sulla gamma italiana

Tre allestimenti e cinque motorizzazioni con il debutto del nuovo cambio automatico EAT8

DS 7 Crossback, tutto sulla gamma italiana
Galleria fotografica - DS 7 CrossbackGalleria fotografica - DS 7 Crossback
  • DS 7 Crossback - anteprima 1
  • DS 7 Crossback - anteprima 2
  • DS 7 Crossback - anteprima 3
  • DS 7 Crossback - anteprima 4
  • DS 7 Crossback - anteprima 5
  • DS 7 Crossback - anteprima 6

DS Automobiles sancisce la sua nascita a tutti gli effetti svelando i dettagli per il mercato italiano di DS 7 Crossback, il primo modello della seconda generazione di vetture. L’arrivo è previsto per febbraio 2018 ma si sa già che le motorizzazioni saranno cinque e i prezzi partiranno da 31.100 euro.

Livello due di autonomia

DS 7 Crossback si posiziona nel segmento C-SUV con dimensioni generose a vantaggio dell’abitabilità interna. Sviluppata sulla piattaforma modulare EMP2 del Gruppo PSA, è lunga 4,57 metri e larga 1,895 così da avere un bagaglio da 555 litri che raggiunge i 1.752 litri abbattendo i sedili posteriori. DS, nelle intenzioni dei vertici, è il marchio con cui presentare le novità e le primizie tecnologiche del Gruppo PSA; infatti, troviamo tre sistemi di assistenza alla guida interessanti: DS Pilot, l’unione del Cruise Control adattivo e il Lane Pilot Assist permette di raggiungere un livello di autonomia due su cinque; DS Safety, per vedere pedoni e ciclisti anche al buio; DS Lounge, sistema predittivo del percorso che lavora sulla gestione delle sospensioni.

Cinque motorizzazioni e in arrivo il plug-in

Saranno tre gli allestimenti (So Chic, Business e Grand Chic) a cui si aggiungono una serie di pacchetti e opzioni per meglio personalizzare l’auto. Al momento del lancio, cinque le motorizzazioni disponibili: due PureTech quattro cilindri da 180 e 225 CV accoppiati solo al nuovo cambio automatico EAT8, due BlueHDi 1.5 da 130 CV (uno con Drive Efficiency) con cambio manuale e un altro BlueHDi da 180 CV con cambio automatico. Per il 2019 è previsto l’arrivo di una versione alla spina: il primo ibrido plug-in del gruppo francese. Dalle anticipazioni, avrà un motore di potenza complessiva di 300 CV, un’autonomia delle batterie di circa 50 km e sarà a trazione integrale. I prezzi di listino dei primi modelli partono da 31.100 euro e raggiungono i 47.450 euro per la versione top di gamma.

Autore: Giulia Paganoni

Tag: Mercato , DS , auto europee


Top