dalla Home

Tecnologia

pubblicato il 10 ottobre 2017

Audi e-tron quattro, tutti i segreti del SUV elettrico

A metà strada fra Q5 e Q7, lo vedremo il prossimo anno con due o tre motori e la ricarica ultrarapida

Audi e-tron quattro, tutti i segreti del SUV elettrico
Galleria fotografica - Audi e-tron quattro conceptGalleria fotografica - Audi e-tron quattro concept
  • Audi e-tron quattro concept - anteprima 1
  • Audi e-tron quattro concept - anteprima 2
  • Audi e-tron quattro concept - anteprima 3
  • Audi e-tron quattro concept - anteprima 4
  • Audi e-tron quattro concept - anteprima 5
  • Audi e-tron quattro concept - anteprima 6

Anche se il grande pubblico non sembra fremere nell'attesa dell'Audi e-tron quattro, il primo SUV elettrico dei Quattro Anelli che verrà lanciato nel 2018, resta comunque alto l'interesse verso un modello che potrebbe rappresentare la svolta per i Costruttori europei nel campo delle auto a batteria. La risposta tedesca alla Tesla Model X dovrebbe infatti dare il via a quell'ondata di EV (Electric Vehicle) che già a partire dal prossimo anno intende cambiare la mobilità del Vecchio Continente, sempre più vicino allo stop di auto a benzina e Diesel. Le nuove informazioni tecniche sull'Audi e-tron quattro che trovate qui sotto sono quindi preziose per tutti quelli che guardano con fiducia alla mobilità elettrica, Costruttori e automobilisti in attesa di conoscere gli ultimi "elettrizzanti" sviluppi.

Misure fra Q5 e Q7

A mostrarci un po' più nel dettaglio e sotto pelle la prossima e-tron quattro sono Peter Mertens e Siegfried Pint, rispettivamente capo del reparto ricerca e sviluppo e direttore tecnico dello sviluppo motori Audi, che intervistati da Car&Driver parlano di misure comprese fra quelle di Audi Q5 e Q7 (per la cronaca lunghe 4,66 e 5,05 metri). Lo stile sarà ripreso da quello della Audi e-tron quattro concept per il primo modello al debutto il prossimo anno e dalla e-tron Sportback concept nel caso della più filante versione in stile coupé attesa per il 2019. La prima notizia fornita da Pint è che entrambe avranno batteria e parti elettriche raffreddate a liquido per mantenere costante le prestazioni delle due vetture, indipendentemente dalla temperatura esterna. Inizialmente lo sviluppo verrà fatto su due tipi di celle per le batterie, quelle polimeriche flessibili di LG e quelle prismatiche Samsung, intercambiabili all'interno della stesso alloggiamento batteria.

Ricarica ultrarapida, qui si gioca il futuro delle EV

Altro grande passo avanti promesso dall'Audi e-tron quattro è quello della ricarica ultrarapida, con una base di partenza a 150 kW CCS (Combined Charging System) capace di riempire all'80% la batteria in mezz'ora e ripartire con oltre 320 km di autonomia. Le due elettriche di Ingolstadt dovrebbero essere dotate sin dall'inizio della capacità di gestire anche ricariche più veloci e potenti, nell'ordine probabilmente dei 350 kW e 800 volt già in fase di sviluppo congiunto con Porsche per la Mission E. Ricordiamo che al momento simili colonnine di ricarica ultrarapide non sono ancora disponibili al pubblico, ma potrebbero esserlo nei prossimi anni e Audi è pronta per gli sviluppi futuri. Le due nuove e-tron potranno anche essere ricaricate in modalità wireless parcheggiando su apposite piastre a induzione, ma questa soluzione sarà per lo più riservata alle abitazioni e agli uffici.

Due o tre motori elettrici di nuova generazione

Le Audi e-tron quattro saranno dotate di trazione integrale con una configurazione base a due motori elettrici (uno per asse) e una specifica più sportiva a tre, con un elettromotore all'avantreno e due al retrotreno; quest'ultima versione sarà in grado di trasferire della coppia motrice alle ruote anteriori o a una delle ruote posteriori per migliorare trazione e tenuta in curva, fino al limite teorico di 2.034 Nm che però le sospensioni non sarebbero in grado di gestire. Anche il cuore elettrico delle nuove e-tron è diverso dal solito perché si tratta di un motore sincrono eccitato elettricamente, sviluppato e prodotto internamente da Audi a partire dal rotore per unire la densità di potenza dei magneti permanenti (che non ci sono) e i costi del motore a induzione.

Audi e-tron quattro concept

Il nuovo SUV elettrico dei Quattro Anelli deriva dalla Audi e-tron quattro concept

Autore:

Tag: Tecnologia , auto elettrica , auto europee


Top