dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 9 ottobre 2017

Dossier Concept Dimenticate

BMW X5 Le Mans, "mostro" da oltre 700 CV

Presentata nel 2000, aveva un V12 derivato dall'esclusiva McLaren F1

BMW X5 Le Mans, "mostro" da oltre 700 CV
Galleria fotografica - BMW X5 Le MansGalleria fotografica - BMW X5 Le Mans
  • BMW X5 Le Mans - anteprima 1
  • BMW X5 Le Mans - anteprima 2
  • BMW X5 Le Mans - anteprima 3
  • BMW X5 Le Mans - anteprima 4
  • BMW X5 Le Mans - anteprima 5
  • BMW X5 Le Mans - anteprima 6

Al giorno d'oggi i SUV con prestazioni da supercar non fanno più notizia. E' di pochi giorni fa, per esempio, il record sul Nurburgring dell'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, capace di far impallidire diverse sportive. E se oggi trovare dei grossi sport utility che superano i 500, i 600 o addirittura i 700 CV non è poi così difficile, diverso è se parliamo di quasi vent'anni fa. Risale al 2000 la BMW X5 Le Mans, una one-off realizzata partendo dalla carrozzeria del tradizionale X5 ma messa a punto con componenti meccaniche derivate dal mondo delle corse, a cominciare dal motore, lo stesso della celebre McLaren F1.

Più potente della X5M

Con i suoi 710 CV, la X5 Le Mans era in grado di raggiungere i 280 km/h (ufficialmente, perché in realtà sul Nurburgring è riuscita a toccare i 310), di scattare da 0 a 100 in appena 4,7” e il suo V12 erogava una coppia spaventosa di 700 Nm. Numeri pazzeschi, soprattutto se paragonati alla X5 M dei giorni nostri, che sfrutta un 4,4 litri biturbo V8 da 575 CV. Le differenze non finiscono qui, visto che la X5 Le Mans del 2000 aveva la trazione solamente sulle ruote posteriori e un cambio manuale a sei rapporti, al contrario del 4x4 xDrive e lo Steptronic a otto marce della X5 M.

Passano gli anni ma resta "sul podio"

Per reggere certe prestazioni, il lavoro dei tecnici bavaresi è andato ben oltre l'installazione del V12. L'assetto è stato ovviamente ribassato (circa 3 cm) e gli pneumatici sostituiti con degli enormi 315/35 da 20 pollici. Dentro, invece, tutto il superfluo è stato eliminato e invece ciò che era necessario, rimpiazzato con materiali leggeri. La BMW X5 Le Mans, tuttavia, non è mai stata pensata per la produzione in serie, tanto che è stata realizzata in un solo esemplare. Un concept che, a distanza di 17 anni, ancora fa parlare di sé. Non solo perché è quanto di più vicino ci sia ad un SUV di McLaren, che ha già dichiarato che non farà mai uno sport utility, ma perché, nonostante gli anni, riuscirebbe a piazzarsi al terzo posto nella classifica dei SUV più potenti.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Bmw , auto europee


Top