dalla Home

Mercato

pubblicato il 3 ottobre 2017

Dossier Promozioni auto

Promozione Hyundai i10 con City Car Party, perché conviene e perché no

Uno sguardo allo sconto e al finanziamento per la piccola coreana, validi fino 31 ottobre 2017

Promozione Hyundai i10 con City Car Party, perché conviene e perché no
Galleria fotografica - Htundai i10 restylingGalleria fotografica - Htundai i10 restyling
  • Htundai i10 restyling - anteprima 1
  • Htundai i10 restyling - anteprima 2
  • Htundai i10 restyling - anteprima 3
  • Htundai i10 restyling - anteprima 4
  • Htundai i10 restyling - anteprima 5
  • Htundai i10 restyling - anteprima 6

Case molto attive nelle promozioni anche a ottobre 2017. Fra le tante, segnaliamo quelle di Hyundai: in particolare, l'offerta commerciale denominata City Car Party che prevede fino a 4.250 euro di vantaggi (anche senza permuta o rottamazione) sulla propria gamma di citycar. Per capire in concreto di che si parla, prendiamo in esame la nuova Hyundai i10 1.0 Classic da 66 CV (5 porte, 5 posti): viene offerta al prezzo di 8.950 euro con l'optional del climatizzatore compreso nel prezzo, inclusa la garanzia Hyundai di "5 anni a km illimitati", come si legge sul sito italiano del Costruttore coreano. Si parte da un prezzo di listino 11.250 euro e si scende al prezzo promo di 8.950 euro: uno sconto di 2.300 euro. Questi 8.950 euro si pagano così: anticipo di 1.023 euro, importo totale del credito di 7.927 euro da restituire in 23 rate da 159 euro e una rata finale di 4.620 euro. L'importo totale dovuto dal consumatore è di 8.378,69 euro, con TAN 0% e TAEG 3,7% (tassi fissi). Offerta valida dal 1° al 31 ottobre 2017: Hyundai si avvale della collaborazione di Santander Consumer Bank, che deve ovviamente analizzare la richiesta ed eventualmente dare l'ok al finanziamento finalizzato per comprare l'i10.

Quali vantaggi per la i10

Alletta lo sconto di ben 2.300 euro, così come l'anticipo abbastanza esiguo di 1.023 euro, grazie a Hyundai City Car Party. Anche le 23 rate da 159 euro non sono pesanti. Il TAN dello 0% non lo prendiamo in considerazione, perché il vero dato che interessa è il TAEG: il 3,7% non è niente male. Parliamo del Tasso Annuo Effettivo Globale, l'indice sintetico di costo, ossia il tasso di interesse di un'operazione di finanziamento per l'acquisto rateale di un bene. Include le spese comprese nel costo totale del credito: zero interessi, ma istruttoria di 350 euro, incasso rata di euro ognuna; più la produzione e l'invio della lettera di conferma del contratto a un euro, nonché la comunicazione periodica annuale di un euro. Senza dimenticare l'imposta sostitutiva di 20,69 euro.

Quali svantaggi per la i10

Occhio alla rata finale di 4.620 euro. Significa che si versano subito 1.023 euro, più 23 rate da 159 euro, ma alla fine resta una somma scoperta: 4.620 euro. In poche parole, il consumatore ha versato l'anticipo, ha versato le rate, ma non ha terminato di pagare, come da contratto. Per approfondire la proposta City Car Party, occorre che il consumatore vada da solo alla ricerca dei dettagli online. Si tratta quindi di Hyundai i-Plus, la soluzione di finanziamento per acquistare la nuova auto. Col VFG, il Valore Futuro Garantito dell'usato fissato subito. Definiti l'anticipo e la rata mensile, al termine del contratto (di 2 anni in questo caso), si è liberi di scegliere l'opzione più favorevole: uno, sostituire l'auto con una nuova vettura della gamma Hyundai; due, tenere la vettura, saldando o rateizzando il Valore Futuro Garantito; tre, riconsegnare l'auto al concessionario Hyundai, senza ulteriori obblighi.

Scheda Versione

Hyundai i10
Nome
i10
Anno
2013 (restyling del 2017)
Tipo
Normale
Segmento
citycar
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Hyundai , auto coreane , promozioni


Listino Hyundai i10

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo

 

Top