dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 21 marzo 2008

Suzuki Kizashi 3 concept

Terzo esempio della “forza” del Marchio giapponese

Suzuki Kizashi 3 concept
Galleria fotografica - Suzuki Kizashi 3 conceptGalleria fotografica - Suzuki Kizashi 3 concept
  • Suzuki Kizashi 3 concept - anteprima 1
  • Suzuki Kizashi 3 concept - anteprima 2
  • Suzuki Kizashi 3 concept - anteprima 3
  • Suzuki Kizashi 3 concept - anteprima 4
  • Suzuki Kizashi 3 concept - anteprima 5

Al Salone di New York 2008, Suzuki presenta il terzo prototipo della gamma Kizashi dopo la Kizashi Concept (Salone di Tokyo) e la Kizashi 2 (Salone di Francoforte). Il primo esempio di una nuova famiglia di prototipi con cui il Marchio giapponese "mostra gli artigli" (in termini di capacità ingegneristiche e di creazione di nuove forme di design automobilistico) era stata una avvenente Shooting Brake (sorta di station wagon sportiva) verniciata di un emozionante rosso fuoco, un'auto dal design futuristico e dall'immagine altamente dinamica.
La seconda vettura, invece, ha esplorato il microcosmo dei Crossover sportivi mantenendo gli stessi valori formali della creazione precedente continuando a stupire grazie alle sue forme avveniristiche. Questo prototipo montava un propulsore 6 cilindri a V di 3.600 cc e trasmissione automatica entrambe di derivazione General Motors.

Il terzo capitolo del romanzo Kizashi è un'affascinante berlina, sportiva nelle forme, sportiva nella meccanica. Il suo design si caratterizza per forme molto sinuose, con sbalzi ridotti e fianchi larghi, coronati da possenti ruote da 21 pollici di diametro.

Sotto il cofano è installato un motore 6 cilindri a V da 3.5 litri di cilindrata e 300 CV di potenza, un'unità motrice sviluppata attingendo alle esperienze nel settore motociclistico e delle competizioni rally. A questo motore si abbina un cambio automatico con possibilità di gestione manuale-sequenziale grazie alle palette sul volante e un sofisticato sistema di trasmissione con trazione su tutte e quattro le ruote. Verniciata in Kizashi Silver, una tinta creata appositamente per lei, esibisce misure da grande berlina di prestigio: 4 metri e 65 di lunghezza, 1 metro e 90 centimetri di larghezza.

Ma la novità più interessante all'indirizzo del prototipo Kizashi 3 è il suo futuro, finalmente molto concreto. Suzuki ha infatti dichiarato che questa vettura diverrà un modello di produzione; prevista per il 2010 sui listini americani sarà, infatti, la nuova portabandiera del brand nipponico per una nuova strategia di ingresso nel settore delle berline di prestigio.

Vettura evidentemente molto importante per il futuro del marchio, è già oggetto di una attiva campagna di marketing, come si può notare dal sito Internet interamente a lei dedicato ConceptKizashi3.com.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Prototipi e Concept , Suzuki


Top