dalla Home

Home » Argomenti » Codice della Strada

pubblicato il 20 marzo 2008

Sicurezza stradale: quali urgenze per il prossimo governo?

L'Asaps lo chiede ai cittadini con un sondaggio

Sicurezza stradale: quali urgenze per il prossimo governo?

L'ASAPS (Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale) ha recentemente lanciato sul proprio sito Asaps.it un sondaggio che chiede ai cittadini di scegliere quali sono le questioni più urgenti di cui il nuovo governo dovrà occuparsi sul fronte della sicurezza stradale.

In poco tempo il questionario ha raccolto 1.357 risposte e per l'utente è possibile votare fino a tre soluzioni contemporaneamente tra le dieci disponibili. Per la maggioranza dei votanti ci vogliono più controlli degli agenti in divisa sulle strade, così come ci vogliono miglioramenti della struttura stradale, dall'asfalto al guard-rail passando per le gallerie.

Una buona percentuale si esprime a favore di una più efficace educazione stradale che inizi dalla scuola primaria. C'è chi ritiene che un riordino ed una migliore segnaletica stradale contribuirebbe ad aumentare la sicurezza stradale e chi è a favore di apparecchi elettronici (come autovelox, telelaser e tutor). Tra le altre scelte da segnalare "la necessità di una serie di interventi tesi a limitare la potenza e la velocità dei veicoli che circolano sulle strade ormai con caratteristiche simili alle moto ed alle auto che gareggiano in pista" e "un più qualificato e costante controllo sui veicoli pesanti e commerciali destinati al trasporto merci"

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Attualità , codice della strada , sicurezza stradale , iniziative speciali , statistiche


Top