dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 settembre 2017

Subaru WRX STI S208, roba da intenditori

Tetto in carbonio e più potenza per la serie speciale riservata al Giappone

Subaru WRX STI S208, roba da intenditori
Galleria fotografica - Subaru WRX STI S208Galleria fotografica - Subaru WRX STI S208
  • Subaru WRX STI S208 - anteprima 1
  • Subaru WRX STI S208 - anteprima 2
  • Subaru WRX STI S208 - anteprima 3
  • Subaru WRX STI S208 - anteprima 4
  • Subaru WRX STI S208 - anteprima 5
  • Subaru WRX STI S208 - anteprima 6

Peccato che sia venduta solo in Giappone, altrimenti la Subaru WRX STI S208 potrebbe diventare una delle sportive in edizione limitata più desiderate al mondo. A renderla unica anche fra le tante serie speciali della WRX ci pensa infatti il tetto in fibra di carbonio che riduce il peso complessivo e abbassa il baricentro, ma anche una versione evoluta del 4 cilindri boxer turbo di due litri che va oltre i 328 CV della precedente S207.

Il primo dei 450 esemplari destinati al solo mercato nipponico verrà mostrato per la prima volta al pubblico al Salone di Tokyo (27 ottobre - 5 novembre) e presenta anche altre piccole differenze rispetto all'appena aggiornata WRX STI. Le sospensioni sono state aggiornate per migliorare la tenuta, il logo S208 compare sulla griglia anteriore, sul portellone e sui lati del grande spoiler di coda, con l'abitacolo che ospita un paio di sedili a guscio Recaro sviluppati appositamente con STI.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Subaru , auto giapponesi , dall'estero , giappone , serie speciali


Top