dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 settembre 2017

La Lamborghini da polso si chiama Roger Dubuis Excalibur Aventador S

Due orologi in serie limitata celebrano con carbonio, titanio e Alcantara il nuovo Super Trofeo

La Lamborghini da polso si chiama Roger Dubuis Excalibur Aventador S
Galleria fotografica - Roger Dubuis Excalibur Aventador SGalleria fotografica - Roger Dubuis Excalibur Aventador S
  • Roger Dubuis Excalibur Aventador S - anteprima 1
  • Roger Dubuis Excalibur Aventador S - anteprima 2
  • Roger Dubuis Excalibur Aventador S - anteprima 3
  • Roger Dubuis Excalibur Aventador S - anteprima 4
  • Roger Dubuis Excalibur Aventador S - anteprima 5
  • Roger Dubuis Excalibur Aventador S - anteprima 6

Nuova Lamborghini, nuovo campionato monomarca, nuovo orologio per celebrare l'evento. Ad accompagnare la presentazione della Lamborghini Huracan Super Trofeo EVO e a spiccare fra gli sponsor della supercar emiliana attesa in pista a primavera 2018 arriva infatti Roger Dubuis, giovane nome dell'alta orologeria svizzera che per l'occasione produce due pezzi in tiratura limitata. Lo speciale Roger Dubuis Excalibur Aventador S celebra il matrimonio fra le due Case con stile e materiali ripresi direttamente dall'omonima supersportiva V12, sdoppiandosi in una versione con finiture gialle da 88 esemplari e arancio da soli 8 esemplari.

Carbonio e altri materiali tecnici

Entrambi gli Excalibur Aventador S si caratterizzano per il calibro RD103SQ con doppi bilancieri a spirale scheletrati, cioè per per la meccanica interna traforata che mostra con orgoglio la costruzione e il funzionamento di questo speciale "solo tempo" a carica manuale. Questi due nuovi ed esclusivi orologi firmati Roger Dubuis non hanno infatti funzioni aggiuntive come cronografo, data o carica automatica, ma giocano tutto sui materiali e sul design d'avanguardia come ad esempio la cassa in carbonio, la carrure e la corona in titanio, le stampe in caucciù e cinturino in materiali tecnici.

88 pezzi in Giallo Orion

Scendendo un po' più nel dettaglio vediamo che il Roger Dubuis Excalibur Aventador S con finiture in Giallo Orion, storico colore Lamborghini ha la cassa da 45 mm di diametro realizzata in carbonio multistrato, carrure di titanio sovrastampata con caucciù giallo, lancette in oro 18k,vetro zaffiro con trattamento antiriflesso e scritte metallizzate gialle, oltre al fondello di vetro zaffiro e titanio DLC nero. Il cinturino è bimateriale con base in caucciù e inserto Rubber-Tech nero, mentre l'impermeabilità è garantita fino a 5 bar (50 metri). La tiratura di questa referenza EX613 è limitata a 88 pezzi e costa 194.500 euro.

Arancio Argos per 8 fortunati

Un raro pezzo da collezione è poi l'Excalibur Aventador S con referenza EX624 che a colpo d'occhio si riconosce per i dettagli in Arancio Argos. Il calibro rimane uguale, con "Poinçon de Genève", 48 rubini, spessore di 7,80 mm, bilanciere da 2X4 Hz (57.600 alternanze/ora) e riserva di carica di 40 ore; quello che cambia è in primo luogo la cassa realizzata in carbonio C-SMC, come nell'abitacolo delle Lamborghini, esattamente come il quadrante scheletrato e la lunetta scanalata con indici arancioni. In questo caso il cinturino con base in caucciù ha un inserto in Alcantara nero e cuciture arancioni. Gli 8 esemplari prodotti hanno un prezzo di 216.000 euro.

Autore:

Tag: Curiosità , Lamborghini , auto italiane , sponsorizzazioni


Top