dalla Home

Mercato

pubblicato il 22 settembre 2017

Hyundai sarebbe interessata ad acquistare FCA

Tornano voci su una possibile vendita del gruppo e in Borsa il valore vola alle stelle

Hyundai sarebbe interessata ad acquistare FCA

A fine agosto la già calda estate italiana era diventata ancora più bollente con indiscrezioni che volevano alcune Case cinesi interessate ad acquistare FCA, con Great Wall in cima alla lista. Voci più o meno fondate che hanno ricevuto come risposta un “no comment” dai vertici del gruppo italo americano. Ora nuove indiscrezioni della stampa sud coreana rincarano la dose, tirando in ballo una new entry. Da più parti infatti circolano voci che vorrebbero anche Hyundai interessata all’acquisto di FCA, così da diventare il primo gruppo automobilistico al mondo, superando colossi come Toyota, Volkswagen, General Motors e PSA, che si è da poco portata a casa Opel.

Titoli alle stelle

Sempre secondo i rumors il gruppo sudcoreano avrebbe iniziato a sondare il terreno subito dopo le prime voci di un interesse per FCA da parte di Great Wall ed altre Case cinesi. Per ora né Sergio Marchionne né i suoi collaboratori hanno commentato la notizia, mentre in borsa il titolo è schizzato alle stelle toccando quota 15,19 euro per azione, assestandosi poi a 15,04. Ma a che marchi sarebbe interessata Hyundai? Secondo gli analisti in cima ai desideri ci sarebbe ancora Jeep, marchio in forte ascesa, e, stando alle parole di Marchionne “in grado di vendere 7 milioni di vetture all’anno”. D’altra parte in un mercato sempre più ghiotto di SUV un brand come Jeep ha ancora ampi margini di crescita.

Col benestare di Trump

Se le voci venissero confermate, la trattativa potrebbe ottenere anche la benedizione di Donald Trump. Il presidente USA infatti non accetterebbe il passaggio di un brand come Jeep in mano cinese, mentre potrebbe vedere con favore un’acquisizione da parte degli alleati sudcoreani. Anche Fiat e Lancia potrebbero finire tra le fila di Hyundai, mentre risulta più difficile che anche Alfa Romeo e Maserati possano cambiare bandiera. Bisogna infatti ricordare che FCA starebbe pensando a uno spin-off dei due brand, così da aumentarne il valore e farle rimanere 100% italiane. Esattamente come successo anni fa con Ferrari.

Autore:

Tag: Mercato , auto coreane , auto italiane


Top