dalla Home

Motorsport

pubblicato il 11 settembre 2017

Formula 1, Hamilton ha provato le gomme morbide per il GP di Francia

Nei due giorni di test, la Pirelli ha tratto utili informazioni per lo sviluppo

Formula 1, Hamilton ha provato le gomme morbide per il GP di Francia

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas nei due giorni di test Pirelli svolti al Paul Ricard giovedì e venerdì della scorsa settimana hanno fornito indicazioni molto preziose ai tecnici della Pirelli per deliberare entro il 3 dicembre le mescole per la stagione 2018. Il leader del mondiale, solitamente ostile ai lavori di collaudo, questa volta si è messo a disposizione della Mercedes per "capire" qual è l'orientamento della Casa della Bicocca con gli pneumatici del prossimo anno e, soprattutto, per apprendere utili indicazioni in vista del GP di Francia 2018 al Castellet che tornerà in calendario.

L'inglese si è rivelato molto collaborativo e non è difficile prevedere che per la gara transalpina la Pirelli orienterà la scelta delle gomme in direzione delle mescole più morbide, pur mantenendo una riserva sulla Media in virtù della percorrenza della temibile curva di Signes che dovrebbe essere affrontata a circa 340 km/h! La Mercedes ha utilizzato una W08 e ha totalizzato con i due conduttori una distanza di quasi 230 giri senza alcun problema: anzi, pare che tutto sia filato liscio al punto che la squadra di Brackley abbia potuto chiudere in anticipo i lavori programmati perché il piano di test della Pirelli era stato esaurito con piena soddisfazione. I tecnici della Bicocca sono tornati a Milano con informazion particolarmente probanti essendo la W08, insieme alla Ferrari SF70H, la monoposto con più carico aerodinamico.

Questa ed altre notizie su Motorsport.com.

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti , pneumatici


Top