dalla Home

Accessori

pubblicato il 15 marzo 2008

Fiera Fuoriserie 2008

L'auto d'epoca in mostra a Roma il 12 e 13 aprile

Fiera Fuoriserie 2008
Galleria fotografica - Fiera Fuoriserie 2008Galleria fotografica - Fiera Fuoriserie 2008
  • Fiera Fuoriserie 2008 - anteprima 1
  • Fiera Fuoriserie 2008 - anteprima 2
  • Fiera Fuoriserie 2008 - anteprima 3
  • Fiera Fuoriserie 2008 - anteprima 4
  • Fiera Fuoriserie 2008 - anteprima 5
  • Fiera Fuoriserie 2008 - anteprima 6

Dopo il successo registrato lo scorso anno - 400 auto e moto di notevole livello medio, esposte in uno spazio di 38.000 metri quadri visitato nei due soli giorni di apertura da 20.000 persone - si replica con un'altra "due giorni" che consentirà ad appassionati e curiosi di accostarsi ad un numero superiore di "pezzi" in esposizione e vendita.
Gli organizzatori, che oltre al giovane evento romano "firmano" anche il Salone di Auto e Moto d'Epoca di Padova giunto alla sua trentesima edizione, hanno imperniato "Fuoriserie 2008" sui classici e sulle produzioni fuoriserie, facendo poi ruotare attorno a questo asse una serie di rassegne e manifestazioni tutt'altro che collaterali, in modo da offrire al visitatore una visione globale dell'influenza delle due e delle quattro ruote su alcuni aspetti, ludici e non, della nostra vita; ma andiamo con ordine.

COLLEZIONISMO E MERCATO
Ampio spazio sarà dedicato ai registri storici ed ai più importanti club Italiani che esporranno modelli dei loro associati; analogo spazio sarà riservato alle scuderie che si sfidano nei vari campionati di regolarità, di velocità in pista ed in salita e nei rallies; in questo modo gli appassionati avranno in taluni casi la possibilità di confrontare vetture di serie, conservate o restaurate, con le loro versioni "corsaiole".

Come non ricordare allora la presenza, lo scorso anno, dello stand ufficiale Alfa Romeo dove facevano bella mostra di se una Giulietta T.I., in partenza per la Pechino-Parigi, la splendida 33 stradale e la grintosissima Coupé 8C, nonché quella del Registro Italiano Porsche 911 e 912 che esponeva - una per tutte - una impressionante 959 del 1988; una degna cornice era formata da altri Registri e Club di marca quali i Registri Triumph, il Cooper Club, il Club Alfetta GTV ed il Duetto Club, il Topolino Autoclub e diversi Fans Club della Fiat 500.

Un'ampia sezione della rassegna è dedicata alla compravendita di auto, moto, componenti ed accessori; questa sezione vedrà la presenza dei più importanti commercianti d'auto nazionali ed internazionali che esporranno, fra le tante altre marche che hanno fatto la storia dell'automobile, Porsche, Ferrari, Maserati, Alfa Romeo, Lancia e questo solo per citare alcuni fra i principali marchi presenti.

Uno dei momenti topici della manifestazione sarà l'asta organizzata da Luzzago, importante casa d'aste italiana specializzata in automobili da collezione; già oggi si registra una certa attesa per una collezione di Jaguar. Si tratta di pezzi esclusivi da competizione, completamente restaurati, che riportano alle competizioni degli anni 80 e 90.
Altro appuntamento da segnalare, sabato 12 aprile, il raduno organizzato dal club nazionale X 1/9 e vetture carrozzate Bertone caratterizzato dalla presenza di modelli quali Lamborghini Miura, Alfa Romeo Giulietta Sprint, Alfa Romeo Giulia GT, Lancia Stratos e vetture Fuoriserie carrozzate da Bertone come Fiat 8V, Ferrari, Jaguar, etc., provenienti da Svizzera, Austria e Germania.

LE MOTO
Riduce le distanze con le quattro ruote cresce anche l'area riservata alle Moto con un intero settore dedicato; chi si vuole regalare oggi ciò che non poteva permettersi ieri, dovrà destreggiarsi fra Honda, Triumph, Norton, Bsa, BMW, Kawasaki, Suzuki e Yamaha.
Un cenno infine alle realizzazioni tricolori, rappresentate da Guzzi, Galera e Benelli, tanto per citare solo alcuni fra gli esemplari entrati nel mito.
Sempre in tema di moto segnaliamo la Rassegna "Moto & Cinema dalla strada allo schermo", organizzata dal Museo del Sidecar. Un appuntamento con 9 motociclette protagoniste di altrettanti grandi film e con 3 sidecar in rappresentanza del periodo d'oro della commedia all'italiana:un percorso parallelo fra moto e cinema dalla fine del 1800 ai giorni nostri, che potrebbe far intendere il motorismo storico non più come semplice passione tecnica, ma anche come preziosa opera di salvaguardia del patrimonio storico e iconografico.
Segnaliamo inoltre che domenica 13 aprile si terrà, presso la fiera, un raduno di moto d'epoca organizzato dal Club Motore d'altri Tempi.

RICAMBISTICA ED ALTRO
Il padiglione riservato ai ricambi si conferma essere quest'anno, con i suoi 350 espositori disposti su oltre 4.000 metri quadrati. Ce ne sarà per tutti i gusti: in questo spazio saranno infatti offerti ricambi originali di tutte le marche, pezzi di più difficile reperibilità, articoli di modellismo, oggettistica ed automobilia varia, documentazioni originali e quant'altro abbia attinenza con il mondo delle quattro e due ruote.
Nell'area extrasettore non mancheranno infine gli orologi d'epoca, bauli da viaggio, abbigliamento sportivo anni sessanta e quant'altro di genere; l'area è infatti dedicata alle aziende che producono beni e servizi legati all'evocativo mondo del vintage.

Autore: Giovanni Notaro

Tag: Accessori , auto storiche , aste , mostre


Top