dalla Home

Test

pubblicato il 30 agosto 2017

Dossier Roma-Forlì

Toyota Prius Plug-in, la prova dei consumi reali

Supera i 40 km/l, fa davvero 50 km in elettrico e vizia il guidatore anche se ha solo 4 posti

Toyota Prius Plug-in, la prova dei consumi reali
Galleria fotografica - Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016Galleria fotografica - Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016
  • Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016 - anteprima 1
  • Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016 - anteprima 2
  • Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016 - anteprima 3
  • Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016 - anteprima 4
  • Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016 - anteprima 5
  • Toyota Prius Plug-In Hybrid 2016 - anteprima 6

Fra le tante auto che ho provato per la mia rubrica dei consumi reali Roma-Forlì emerge oggi una nuova regina di efficienza ed è la Toyota Prius Plug-in Hybrid di seconda generazione. La quattro posti giapponese con motore 1.8 benzina e due motori elettrici azionati da una batteria ricaricabile "alla spina" si è permessa di stracciare la concorrenza con un consumo record di 2,5 l/100 km, vale a dire 40 km/l sul tragitto standard di 360 km da Sud a Nord. Certo, nel computo rientrano anche i 57 km che ho percorso in modalità elettrica EV uscendo da Roma, altro primato fra le ibride plug-in da me testate. Per compiere l'impresa ha viaggiato per il 53% del tempo in elettrico e con una spesa irrisoria, poco più di 14 euro fra benzina ed elettricità (12,68 euro per il carburante e circa 2 euro per la corrente elettrica contenuta nella batteria da 8,8 kWh dichiarati). Solo le auto elettriche e quelle a metano più efficienti sanno viaggiare spendendo di meno e l'unica a raggiungere e superare l'incredibile limite dei 40 km/l era stata finora la Volkswagen XL1, quasi una concept prodotta in serie limitata. Con l'aiuto di una batteria ricaricabile più capace la Prius Plug-in è riuscita così a stabilire il record di categoria che in classifica apparteneva al modello precedente (3,70 l/100 km - 27,03 km/l) e quello assoluto strappandolo alla sorprendente Mazda2 Diesel (3,10 l/100 km - 32,26 km/l).

Da 35 a 65 km in elettrico, dipende dal piede...

Oltre al classico consumo Roma-Forlì, con la Prius Plug-in ho registrato molti altri dati interessanti, visto che le modalità di utilizzo sono davvero tante, dall'ibrido HV all'elettrico EV, passando per la funzione di ricarica Charge. In pratica la guida di questa Prius Plug-in è identica a quella della Prius "normale" (qui la prova consumi), con l'unica differenza che il motore elettrico interviene molto più spesso - anche a velocità autostradale - e garantisce buoni trasferimenti a zero emissioni. Chi già conosce la Prius si troverà a casa, ma chi cerca un'elettrica con un motore a benzina di sicurezza può rimanere deluso dal fatto che i due propulsori si alternano continuamente per massimizzare efficienza e piacere di guida. Come per la altre ibride Toyota c'è quindi un'impostazione turistica che predilige lo stile di guida rilassato e fluido a scapito delle velleità più sportive, il tutto accompagnato però da un baricentro molto basso che facilita la tenuta di strada e la velocità di percorrenza delle curve. Segnalo poi che rinnovata giapponese alla spina con 122 CV totali mantiene le promesse e riesce quasi sempre a fare 50 km in elettrico a batteria piena (circa 3,5 ore dalla mia presa domestica), cifra che ho fatto salire a 65 km durante l'economy run e che solo in città e autostrada può scendere al limite dei 35 km. In base ai miei calcoli la capacità utilizzabile della batteria è di quasi 6,2 kWh.

Doppia anima ecologica, ma il bagagliaio ne risente

Tornando ai consumi della nuova Toyota Prius Plug-in Hybrid ho in serbo un elenco di numeri che potrebbe spaventare i meno avvezzi alla materia; niente paura comunque, alla fine si parla solo di efficienza e di quanti soldi spendere per girare in macchina… Parto dal consumo di benzina in varie condizioni di utilizzo e a batteria scarica in modalità ibrida HV: nell'utilizzo misto urbano-extraurbano si stabilizza sui 3,5 l/100 km (28,5 km/l), scende a 2,4 l/100 km (41,6 km/l) nella prova dell'economy run e risale rispettivamente a 4,0 l/100 km (25 km/l) nel traffico di Roma e 4,2 l/100 km (23,8 km/l) in autostrada. Quando sono passato alla modalità Charge per ricaricare la batteria viaggiando sono riuscito a guadagnare circa 1,5 km di percorrenza elettrica per 1 km percorso, con un consumo che sale inevitabilmente verso i 6,5 l/100 km (15,3 km/l). Passando alla guida elettrica EV con batteria carica ho registrato sulla Prius Plug-in questi consumi: 14 kWh/100 km (7,1 km/kWh) nell'utilizzo misto in città e fuori, uno spettacolare dato di 9 kWh/100 km (11,1 km/kWh) durante l'economy run e valori compresi fra i 16 e i 20 kWh/100 km (6,2-5 km/kWh) in città e in autostrada. Una cosa che mi ha piacevolmente sorpreso è il tetto con pannello solare, un sistema che mi ha permesso di ricaricare 0,6 kWh nella batteria in 10 ore di esposizione al sole e avere gratis 6 km di autonomia in più. L'auto in prova ha un prezzo promozionale di 35.600 euro (fino al 31/08/2017) con vernice blu Aqua e telecamera posteriore. Fra le cose migliorabili mi sento di segnalare il bagagliaio con capacità ridotta in altezza per via della batteria maggiorata, i soli quattro posti, il freno di stazionamento a pedale e la mancanza di un'allerta angolo cieco.

Dati

Vettura: Toyota Prius Plug-in Hybrid
Listino base: 41.500 euro (34.900 euro in promozione)
Data prova: 25/08/2017
Meteo: Sereno, 33°
Prezzo carburante: 1,409 euro/l (Benzina)
Km del test: 1.195
Km totali all'inizio del test: 3.970
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 78 km/h
Pneumatici: Toyo NanoEnergy J61 - 195/65 R15 91H (Etichetta UE: B, B, 69 dB)

Consumi

Media "reale": 2,50 l/100 km (40 km/l)
Computer di bordo: 2,6 l/100 km
Alla pompa: 2,4 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 14,68 euro
Spesa mensile: 28,18 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 568 km
Quanto fa con un pieno: 1.720 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Toyota Prius Plug-In Hybrid (2017) | La prova su strada

La Toyota Prius Plug-in promette 100 km con un litro di benzina, nella nostra prova ci siamo fermati a poco più di 30. In modalità totalmente elettrica l'autonomia (dichiarata) è di 50 km. Per caricarla servono 3 ore e 10 minuti dalla presa di casa, che scendono a 2 ore con un connettore specifico.

Scheda Versione

Toyota Prius Plug-in Hybrid
Nome
Prius Plug-in Hybrid
Anno
2017
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
3 volumi
Porte
5 porte
Motore
plugin
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Toyota , auto giapponesi , auto ibride , carburanti


Top