dalla Home

Novità

pubblicato il 13 marzo 2008

Nuova Opel Agila

Flessibilità con la "A" maiuscola!

Nuova Opel Agila
Galleria fotografica - Nuova Opel AgilaGalleria fotografica - Nuova Opel Agila
  • Nuova Opel Agila - anteprima 1
  • Nuova Opel Agila - anteprima 2
  • Nuova Opel Agila - anteprima 3
  • Nuova Opel Agila - anteprima 4
  • Nuova Opel Agila - anteprima 5
  • Nuova Opel Agila - anteprima 6

Piccole citycar crescono. Fino a pochi anni fa un'auto cittadina si progettava per risolvere i problemi di parcheggio e a bordo c'era il minimo indispensabile. Oggi la musica è cambiata e la nuova Opel è l'ennesima dimostrazione che per crescere non bastano solo le dimensioni, ma serve molto altro. A cominciare dalle dotazioni tecnologiche, dagli allestimenti e dal confort. Parte da questa base la nuova generazione Agila.

IL NUOVO STILE DELLA FLESSIBILITA'
La nuova Opel Agila è una delle auto che meglio incarnano la necessità di mobilità urbana. È vero, la piccola di Opel è diventata matura e, rispetto alla generazione precedente, guadagna un look esterno più armonioso che nasconde dimensioni maggiorate. Per descrivere la nuova Opel Agila si potrebbe iniziare proprio dalla A. La prima lettera dell'alfabeto è un elemento costante quando ci si riferisce alla piccola tedesca, sia che si parli del suo segmento di appartenenza, ovvero l'A, una fascia di mercato in costante crescita e che la vedrà sicura protagonista. Sia che si parli di Agilità e flessibilità, due delle sue doti migliori.

COMPATTA E ATTRAENTE FUORI, "MAXI" DENTRO
L'elegante abito confezionato da Opel per la rinnovata Agila colpisce in primo luogo per la linea slanciata, una caratteristica che vuole essere apprezzata soprattutto dall'universo femminile (molto affermato in questo segemento di mercato). Poco più bassa della precedente versione (- 7 cm) più lunga di 20 cm e più larga di 6, la nuova Agila offre di serie 5 porte e 5 posti "veri". Dunque una maggiore facilità di accesso e di uscita dall'abitacolo, oltre che una più ampia capacità di carico: 225 litri che salgono a 1.050 abbattendo lo schienale dei sedili posteriori.

A BORDO: AVANTI C'E' POSTO!
E' così, quello stesso concetto di flessibilità interpretato da Opel prima attraverso Zafira e poi Meriva, è salito a bordo di Agila. Nell'abitacolo, oltre alle numerose possibilità di configurazione dei sedili (il divano posteriore si può abbattere in maniera asimmetrica, il posto di guida ed il volante sono regolabili in altezza), le poltrone sono più avvolgenti e la loro qualità percepita è di livello superiore rispetto alla versione precedente. Particolare curioso riguarda il tessuto utilizzato per i rivestimenti: spicca al centro dei sedili una lingua verticale di stoffa su cui è stato impresso il nome "Agila" a mo' di anagramma
Seduti al posto guida, emerge subito come il quadro strumenti abbia ora un aspetto più chiaro e moderno: il contachilometri è di dimensioni generose e di certo non si lascia nascondere dal volante che è stato arricchito con comandi per la regolazione dell'impianto audio. Il contagiri è stato separato dal resto della strumentazione e campeggia quasi in posizione centrale sulla plancia, mentre il selettore del cambio è stato sistemato in una posizione più elevata.

MOTORI FINO A 86 CV
Con la nuova Agila debuttano due propulsori a benzina nati dalla consolidata collaborazione con Suzuki. Il primo è un 3 cilindri di un litro di cilindrata a 4 valvole per cilindro che sviluppa 65 CV e le permette di toccare la velocità di 160 km/h; il secondo è un 4 cilindri di 1.200 cc da 86 CV con cui la nuova Agila raggiunge i 174 km/h. Il cambio offerto di serie per queste due versioni è un manuale a 5 marce. La trasmissione automatica a 4 rapporti, più indicata per la città, è disponibile a richiesta con la 1.2. Completa la gamma di motorizzazioni il 1.300 turbodiesel common-rail, molto parco nei consumi e già utilizzato sulle più recenti edizioni di Corsa ed Astra. Tutti i propulsori rispettano le norme antinquinamento Euro4.

ESP PLUS DI SERIE E PREZZI A PARTIRE DA 10.200 EURO
La novità in termini di sicurezza è rappresentata dall'ESP Plus di serie su tutta la gamma Agila.
Nonostante il completo rinnovamento del modello,m il prezzo della versione di accesso, che comprende la sola motorizzazione benzina, e' rimasto il "vecchio": 10.200 euro per la motorizzazione 1.0 12V 65 CV. L'Agila più costosa è quella in allestimento Enjoy con motore turbodiesel 1.3 CDTI da 75 CV: per lei ci vogliono 14.450 euro.

Scheda Versione

Opel Agila
Nome
Agila
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
citycar
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Opel


Listino Opel Agila

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.0 12v Ecotec 68cv anteriore benzina 68 1.0 5 € 10.500

LISTINO

1.0 12v Elective 68cv anteriore benzina 68 1.0 5 € 12.050

LISTINO

1.0 12v Elective 68cv Start&Stop anteriore benzina 68 1.0 5 € 12.350

LISTINO

1.2 16v Elective 94cv anteriore benzina 94 1.2 5 € 12.550

LISTINO

1.2 16v Elective 94cv Start&Stop anteriore benzina 94 1.2 5 € 12.850

LISTINO

 

Top