dalla Home

Curiosità

pubblicato il 22 agosto 2017

Ferrari, le sei più strane vendute a Pebble Beach

Si va da veri e propri "pezzi unici" a supercar che hanno avuto proprietari illustri

Ferrari, le sei più strane vendute a Pebble Beach
Galleria fotografica - Le Ferrari più strane di Pebble Beach 2017Galleria fotografica - Le Ferrari più strane di Pebble Beach 2017
  • #1. Ferrari 166 MM/212 Export \
  • #2. Ferrari 330 GT 2+2 Shooting Brake - anteprima 2
  • #3. Ferrari 365 GTB/4 Daytona \
  • #4. Ferrari 250 GT Coupé by Pininfarina - anteprima 4
  • #5. Ferrari Testarossa \
  • #6. Ferrari Enzo - anteprima 6

Come ogni anno, anche nell'ultima edizione del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach, a Monterey, si sono viste auto davvero incredibili. Tra queste, ci sono sei Ferrari molto particolari che hanno stuzzicato la nostra curiosità e, sebbene non tutte siano dei pezzi unici e ambite dai collezionisti, abbiamo deciso di indagare nel loro passato per scoprire qual è la loro storia.

#1. Ferrari 166 MM/212 Export "Uovo" by Fontana
Parlando di "stranezza", non potevamo che cominciare con lei, la Ferrari 166 MM/212 Export "Uovo" del 1950 by Fontana. Voluta espressamente su richiesta di Giannino Marzotto, pilota amatoriale e collezionista di Rosse, è stata disegnata dalla carrozzeria Fontana di Padova per essere più leggera e aerodinamica rispetto alla 166 MM/212 Export da cui derivava. Esemplare unico, secondo gli esperti avrebbe potuto raggiungere un prezzo massimo di 7 milioni di dollari, ma in realtà è stata venduta per 4,5 milioni di dollari (circa 3,8 milioni di euro al cambio attuale).

#2. Ferrari 330 GT 2+2 Shooting Brake
Siete alla ricerca di una Ferrari station wagon ma la FF e la GTC4Lusso non sono abbastanza "vintage"? A Pebble Beach 2017 c'era una Ferrari 330 GT 2+2 Shooting Brake del 1965, progettata e costruita da Vignale ed equipaggiata con un 4.0 V12 da oltre 300 CV. Ne sono state costruite solamente pochi esemplari e quella in vendita in California è stata completamente restaurata nel 2016. Precedentemente posseduta anche da Jay Kay, frontman dei Jamiroquai, è stata venduta per poco più di 900.000 dollari, cioè 765.000 euro al cambio attuale.

#3. Ferrari 365 GTB/4 Daytona "Harrah Hot Rod"
Derivata da una 365 GTB/4 Daytona del 1971, era di proprietà del collezionista Bill Harrah che l'ha voluta modificare profondamente nell'estetica e nella meccanica. I cerchi in lega sono da corsa, gli pneumatici più spessi e i parafanghi e le carreggiate sono stati allargati. Del motore si sa poco, ma è stato comunicato che è in grado di erogare 386 CV dopo l'intervento di manutenzione e restauro a cui l'auto è stata sottoposta pochi anni fa e che ha interessato anche delle nuove sospensioni e una riverniciatura della carrozzeria. Il prezzo d'acquisto raggiunto durante l'asta è stato di 687.000 dollari, circa 584.000 euro al cambio attuale.

#4. Ferrari 250 GT Coupé by Pininfarina
Risale al 1959 e ha ben poco a che spartire con il modello di serie del 1953, visto che Pininfarina ne ha rivisitato profondamente lo stile, rendendola a tutti gli effetti una one-off. Il colore è Grigio Azzurro, mentre per gli interni si è optato per la pelle rossa. A renderla speciale anche il tetto a contrasto e la presa d'aria sul cofano anteriore. Nessuna modifica invece per la meccanica: ha percorso appena 13.000 km ed è stata venduta ad un prezzo di 610.000 dollari, cioè appena - si fa per dire - 518.000 euro (al cambio attuale).

#5. Ferrari Testarossa "Monospecchio"
No, non è una Testarossa come le altre 10.000 prodotte: qui siamo davanti ad una Monospecchio del 1986, l'unica venduta negli Stati Uniti. Se questo non bastasse a renderla speciale, vi basti sapere che è stata l'auto di Michael Mann, celebre regista hollywoodiano che ha firmato capolavori come L'ultimo dei Mohicani, Heat – La sfida, Alì, Collateral ed è stato ideatore e produttore di Miami Vice, la celebre serie tv degli anni '80 che aveva come protagonista proprio una Testarossa di colore bianco. Il prezzo raggiunto per questa Monospecchio è stato di circa 145.000 dollari, cioè 123.000 euro al cambio attuale.

#6. Ferrari Enzo
Anche in questo caso non si tratta di un esemplare unico, ma è stato posseduto da Steve Wynn, proprietario di un famoso resort di Las Vegas e del primo concessionario autorizzato in Nevada. E' una delle 12 Enzo verniciate di nero direttamente in fabbrica e una delle sole due al mondo che ha gli interni rifiniti in Cuoio. E' stata venduta all'asta per poco più di 2 milioni di dollari, cioè 1,7 milioni di euro al cambio attuale.

Autore:

Tag: Curiosità , Ferrari , Pebble Beach , aste


Top