dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 marzo 2008

Aumentano le vendite Audi nel 2007

Previste anche nuove assuzioni di personale

Aumentano le vendite Audi nel 2007

Con la consegna di 964.151 autovetture in 50 paesi nel mondo, Audi ha registrato nel 2007 una crescita nelle vendite pari al 5,7% rispetto all'anno fiscale 2006, aumento che le ha permesso di incassare 33.617 milioni di euro, ovvero il 7,9% in più rispetto al bilancio dell'anno precedente. Questo "è il più alto profitto mai ottenuto", ha commentato Rupert Stadler, Presidente Audi AG. Anche se non numericamete paragonabili alle cifre di A3 ed A4, molte soddisfazioni derivano da modelli come Audi Q7, Audi A5 e le due supersportive Audi TT ed Audi R8.

Nell'Europa occidentale Audi ha venduto complessivamente 650.407 unità, contro le 631.380 del 2006, registrando così un +3%. Il risultato più soddisfacente è arrivato dal Regno Unito, dove sono state acquistate 100.712 auto, +7,1% al 2006. In Germania, benchè la quota di mercato si è mantenuta stabile attorno al 7.9%, Audi ha immatricolato soltanto 254.014 auto, ovvero circa 3.000 in meno rispetto al 2006 (-1,5%). Nell'Europa dell'Est, le vetture consegnate sono state 36.073, contro le 27.083 dell'anno precedente.

Il bacino di vendita più grande a livello globale è stato rappresentato anche nel 2007 dalla Cina, Hong Kong inclusa. Qui il marchio ha consegnato 101.996 vetture, ovvero il 24.8% in più rispetto all'anno passato, quando di Audi ne erano state vendute 81.708. Negli Stati Uniti, sono state consegnate 93.506 automobili contro le 90.116 del 2006 (+3,8%).

La produzione di propulsori Audi è salita dell'1,1% grazie a 1.915.633 unità assemblate e l'82% dell'intera produzione Audi ha impegnato lo stabilimento di Ingolstadt e quello di Neckarsulm. Nel corso del 2007 il Marchio ha investito 2 milioni di euro soltanto nella produzione e, per i prossimi 8 anni, l'azienda ha previsto di estendere la propria produzione da 25 modelli a 40.
Obiettivo per il 2015 è infatti quello di vendere in tutto il mondo un milione e mezzo di autovetture investendo buona parte del capitale nello sviluppo della motorizzazione diesel di cui il Costruttore ha dato un assaggio a Ginevra.

Per il 2008 i primi dati diffusi parlano di una crescita in tutti i mercati nel solo mese di gennaio pari al 4,7% rispetto allo stesso periodo del 2007, mentre a febbraio sono state immatricolate 71.348 automobili (+2,6%).

La crescita Audi nel corso del 2007 ha riguardato tutti i comparti dell'azienda ed anche il settore delle risorse umane è stato integrato con l'assunzione di 600 dipendenti neolaureati in ingegneria. Rispetto al 2006 il personale Audi è salito del 2% raggiungendo quota 52.297 impiegati ed entro la fine di quest'anno altri 800 neolaureati e 700 apprendisti verranno selezionati.

Autore:

Tag: Mercato , Audi , immatricolazioni , produzione


Top