dalla Home

Attualità

pubblicato il 21 agosto 2017

Great Wall interessata a FCA

Le prime voci parlavano di un interesse solo per Jeep, ma le ambizioni sarebbero maggiori

Great Wall interessata a FCA

I cinesi di Great Wall vogliono Jeep e, forse, FCA tutta. Questa volta non sono voci di corridoio, ma è una dichiarazione d’intenti del presidente Wang Fengying, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters di Pechino. Inizialmente, i “fari” di Great Wall si erano accesi solo verso Jeep - secondo quanto riportato da Automotive News - visto che l’obiettivo dei cinesi è quello di diventare il Costruttore di SUV più grande al mondo: l’acquisizione di Jeep sarebbe la mossa giusta al momento giusto. Per ora, comunque, lato FCA arrivano solo dei “no comment”, in merito anche all’eventualità di un incontro tra i vertici del gruppo italo americano e di quello cinese.

Di sicuro c’è il fatto che il titolo di Fiat Chrysler Automobiles sta di nuovo volando, proprio come settimana scorsa, dopo che si erano susseguite voci - molto generiche - sull’interessamento di un Costruttore cinese nei confronti di quello guidato da Sergio Marchionne (Costruttore che, a questo punto, ha un nome e un cognome ben precisi). Da quello che si può intuire, dato il susseguirsi di notizie in questo senso, l’interesse cinese per FCA è reale. Non è detto che questo porti a qualche forma di concretizzazione, ma di sicuro qualcosa si sta muovendo e le smentite da Torino e Detroit (la presidenza Trump e il suo ostracismo verso la delocalizzazione sarebbero un gran bel problema) non allontanano questa ipotesi.

Autore:

Tag: Attualità , torino , detroit , auto italiane , auto cinesi , auto americane


Top