dalla Home

Tuning

pubblicato il 11 marzo 2008

Nuova Audi A4 DTM

Quattro Anelli in cerca di vittorie

Nuova Audi A4 DTM
Galleria fotografica - Audi A4 DTMGalleria fotografica - Audi A4 DTM
  • Audi A4 DTM - anteprima 1
  • Audi A4 DTM - anteprima 2
  • Audi A4 DTM - anteprima 3
  • Audi A4 DTM - anteprima 4
  • Audi A4 DTM - anteprima 5

La quarta generazione dell'Audi A4 DTM, nota all'interno di Audi Sport con il nome di progetto "R14" risulta decisamente avanzata dal punto di vista tecnico. Con l'aiuto delle più evolute tecnologie di calcolo CFD (Computational Fluid Dynamics) è stata posta particolare attenzione ai flussi aerodinamici attorno e attraverso l'auto.
"Nel fare ciò abbiamo portato a conclusione il lavoro avviato lo scorso anno con la R13" spiega il capo dell' Audi Motorsport, Dott. Wolfgang Ullrich e aggiunge: "siamo convinti di aver raggiunto l'ottimizzazione dell'aerodinamica all'interno dei regolamenti sportivi".

460 CV E RISPETTO DEI REGOLAMENTI
Durante la fase di sviluppo, avviata nel marzo del 2007 a Ingolstadt e Neckarsulm, è stata create una vettura DTM molto diversa dalla precedente, senza però poter sperimentare innovazioni radicali come la trazione integrale quattro, i motori FSI o TDI. Secondo il Dott. Martin Mühlmeier, a capo di Audi Sport Technology "nel DTM, a causa di limiti piuttosto restrittivi, la sfida risiede nell'interpretazione e nell'applicazione ottimale dei regolamenti ".
Durante la progettazione è stato possibile abbassare il baricentro e ridurre il peso a vuoto, fattori molto importante per l'ottimale adattamento ai vari circuiti. I tecnici hanno anche elevato ulteriormente il potenziale del quattro litri V8, portandolo a quota 460 cavalli.

ACCIAIO E CARBONIO
Secondo la lettera del regolamento del campionato tedesco, la A4 DTM è una vera auto da corsa con la silhouette della nuova Audi A4, ma con una costruzione mista di tubi d'acciaio (31 metri) e cellula di sicurezza in fibra di carbonio. Con quest'ultimo materiale è realizzata anche la carrozzeria, simile a quella della nuova A4 stradale perfino nella calandra single frame e nei fari LED anteriori.

I primi prototipi completi hanno iniziato i test prima di Natale sul circuito francese di Le Castellet e hanno percorso migliaia di chilometri in vista del debutto in gara all'Hockenheimring, il 13 aprile prossimo. In occasione della presentazione ufficiale al Salone di Ginevra, il campione uscente Mattias Ekström si è limitato a dichiarare, con molta diplomazia: "Se la nuova A4 DTM è così veloce come appare, allora potrò ritenermi soddisfatto".

La nuova Audi A4 DTM si confronta per la prima volta con le concorrenti durante i test ufficiali DTM in programma dal 10 al 12 marzo al Mugello.

Autore: Ettore Degli Isidori

Tag: Tuning , Audi , piloti


Top