dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 agosto 2017

Bentley Continental GTZ, in vendita la fuoriserie di Zagato

La serie speciale del 2008, costruita a richiesta, rende la coupé inglese un modello da collezione

Bentley Continental GTZ, in vendita la fuoriserie di Zagato
Galleria fotografica - Bentley Continental GTZ in venditaGalleria fotografica - Bentley Continental GTZ in vendita
  • Bentley Continental GTZ in vendita - anteprima 1
  • Bentley Continental GTZ in vendita - anteprima 2
  • Bentley Continental GTZ in vendita - anteprima 3
  • Bentley Continental GTZ in vendita - anteprima 4
  • Bentley Continental GTZ in vendita - anteprima 5
  • Bentley Continental GTZ in vendita - anteprima 6

Il capo dello stile per la Bentley, Stefan Sielaff, ha annunciato ad inizio agosto che il costruttore inglese dedicherà maggiori risorse ai progetti speciali e ai modelli personalizzati su indicazione del cliente, in maniera analoga alla Ferrari, trasformando così vetture di grande classe in veri e propri esemplari da collezione. Le persone interessate a questi modelli avranno già salvato nei preferiti l’annuncio su JamesEdition, un portale ricco di inserzioni dove trovare qualsiasi bene di lusso. Fra questi c’è anche una delle nove Bentley Continental GTZ, serie limitata costruita insieme alla carrozzeria Zagato, il genere di auto che la casa inglese si appresta a realizzare da sola per compiacere i suoi clienti più fedeli (e benestanti): la base è una "semplice" Continental GT, ma il risultato ha pochi eguali per esclusività e prestigio.

L'auto risale al 2011, si trova a Marbella (Spagna) e ha percorso meno di 8.500 chilometri. Il proprietario dell'auto ha scelto legno di radica per il cruscotto e l’abbinamento fra i colori blu e grigio chiaro, tanto sulla carrozzeria quanto all’interno: i sedili, i montanti del tetto e il tetto sono in grigio chiaro, al pari delle ruote, mentre la gran parte della carrozzeria e la parte superiore della plancia sono blu. La Continental GTZ viene mostrata per la prima volta nel 2008 ed è basata sulla prima generazione della coupé inglese, in vendita fra il 2003 e il 2011, da cui riprende il motore W12 biturbo da 6.0 litri, la trazione integrale e il cambio automatico a 6 rapporti. Del tutto inedita è la carrozzeria, opera della Zagato e costruita in maniera artigianale: basti sapere che il solo allestimento dell’auto costava 500.000 euro, secondo quanto scritto dalla case RM Sotheby’s nel presentare una GTZ finita all’incanto nel 2014 (e venduta per 235.200 sterline).

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Bentley , auto europee , serie speciali


Top