dalla Home

Curiosità

pubblicato il 9 agosto 2017

Audi A8, la "prima" italiana è in Costa Smeralda

L'ammiraglia è stata mostrata sabato 5 agosto durante un evento di gala allo Yacht Club Costa Smeralda

Audi A8, la "prima" italiana è in Costa Smeralda
Galleria fotografica - Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa SmeraldaGalleria fotografica - Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda
  • Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda - anteprima 1
  • Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda - anteprima 2
  • Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda - anteprima 3
  • Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda - anteprima 4
  • Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda - anteprima 5
  • Nuova Audi A8 per i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda - anteprima 6

La prima uscita pubblica in Italia della nuova Audi A8 è stata organizzata sabato 5 agosto allo Yacht Club Costa Smeralda di Porto Cervo, in Sardegna, dove la Casa dei Quattro Anelli ha mostrato una vettura fra le più significative e ricche di contenuti degli ultimi anni: la quarta generazione dell’ammiraglia porta all’esordio novità come l’impianto elettrico da 48 volt, i comandi touch sulla plancia e tecnologie di assistenza alla guida di livello 3. La presenza dell’auto allo Yacht Club non è casuale, dal momento che l’associazione sportiva festeggia 50 anni nel 2017 e dal 2008 collabora per iniziative promozionali con la casa dei Quattro Anelli. Lo Yacht Club ha partecipato nel 1983 al principale trofeo nello sport della vela, la America's Cup, non raggiungendo però la finale.

La nuova Audi A8 sarà nei concessionari italiani entro fine 2017 e si potrà ordinare con 6 motori, alcuni dei quali arriveranno in un secondo momento: a benzina sono il 3.0 TFSI da 340 CV e il 4.0 TFSI da 460 CV, a 6 e 8 cilindri come i diesel 3.0 TDI da 286 CV e 4.0 TDI da 435 CV. Nel 2018 arriva il possente W12 a benzina da 6.0 litri e 585 CV, in alternativa all’ibrido con batterie ricaricabili da 449 CV. Nel 2018 arriverà anche l’Audi AI Traffic Jam Pilot, una tecnologia di assistenza alla guida studiata per autostrade e superstrade con barriere divisorie che guida l'auto fino a 60 km/h nel traffico. La sua grande caratteristica è l’utilizzo di un radar lidar, analogo a quelli montati sul tetto di alcuni prototipi, che ricostruisce l’ambiente circostante anziché far rimbalzare il segnale contro gli ostacoli (come avviene per i comuni sensori): il sistema dovrebbe rivelarsi così più affidabile e preciso.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Audi , auto europee


Top