dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 9 agosto 2017

Dossier Assicurazioni

Auto a noleggio, le tipologie di assicurazione

Come tutelarsi contro ogni guaio se si prende una macchina in affitto

Auto a noleggio, le tipologie di assicurazione

Siamo nel pieno della stagione del noleggio auto a breve termine: in estate molti amano prendere una vettura in affitto per pochi giorni. Può essere un periodo che va da un weekend a un mese, in cui si utilizza la macchina di una società di noleggio pagando una tariffa fissa. Il fatto è che, troppo spesso, al momento della riconsegna del mezzo all’agenzia di noleggio, nascono spiacevoli equivoci fra cliente e compagnia: parliamo di addebiti che non vengono riconosciuti dal consumatore (qui le 15 dritte anti "fregatura"). Perché magari non ha letto con la massima attenzione il contratto di noleggio prima della firma decisiva, e prima del ritiro del veicolo. Controversie che nascono soprattutto in materia di Rc auto e polizze accessorie come il Furto e incendio: utile allora conoscere le tipologie di assicurazione del noleggio a breve termine.

Tre punti chiave

#1. Polizza danni. Per spendere il meno possibile, ossia per ottenere la tariffa del noleggio a breve termine meno costosa, orientatevi sul noleggio base. Come polizze assicurative, in genere c’è la sola Rc auto obbligatoria: se causate un sinistro, siete coperti per i danni all’altro veicolo ma con una franchigia, una responsabilità. Dovrete sborsare di tasca vostra l’importo della franchigia. Un esempio: un noleggio di un’auto media in un weekend vi costa 300 euro, con 500 euro di franchigia (responsabilità). Significa che, per danni di 1.000 euro, 500 sono a vostro carico: ci sarà l’addebito diretto su carta di credito. Per limitare o eliminare questa penalità, potete pagare subito una tariffa più alta: nel nostro esempio, con 450 euro sarete coperti al 100%.

#2. Polizza Furto. Analogamente, con 300 euro di tariffa per un weekend, se la vettura viene rubata restano a vostro carico 2.000 di franchigia o responsabilità. Questa penalità viene eliminata pagando una tariffa molto più costosa. Volendo, c’è la possibilità di cancellare qualsiasi penalità con una sorta di Kasko parziale senza franchigie: si pagheranno 600 euro, ma si guiderà sereni.

#3. Problema Sud. Sappiate però che, spesso, le franchigie e le responsabilità per incidente e per furto non vengono eliminate al Sud Italia. Qui, per via dell’alto numero di sinistri e vetture che scompaiono nel nulla, le compagnie sovente preferiscono proporre solo tariffe di noleggio a breve termine a prezzo pieno. È un loro diritto, in regime di libero mercato. In modo simile, chi prende a noleggio un’auto al Nord, eliminando le franchigie, e poi causa un incidente al Sud o subisce il furto del veicolo nel Meridione, dovrà per contratto pagare le penalità.

Via ogni possibile discussione

Al di là dell’incidente o del furto, esiste poi una polizza che copre anche per i danni all’auto di qualsiasi tipo: non subirete penalità versando una tariffa iniziale importante. Se invece questa polizza Kasko totale non c’è, i danni alla carrozzeria e agli interni sono tutti a vostro carico. La soluzione? Prevenire: appena vi consegnano l’auto, controllare per bene la macchina fuori e dentro, con cura, con calma e attenzione. Se ci sono danni di qualsiasi tipo, questi vanno indicati per iscritto nell’apposita sezione del contratto di noleggio: alla riconsegna, quei danni non potranno essere addebitati a voi.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , viaggiare


Top