dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 7 marzo 2008

Volkswagen Scirocco a Ginevra

La nuova "bella" di Wolfsburg?

Volkswagen Scirocco a Ginevra
Galleria fotografica - Volkswagen Scirocco: la presentazioneGalleria fotografica - Volkswagen Scirocco: la presentazione
  • Volkswagen Scirocco: la presentazione - anteprima 1
  • Volkswagen Scirocco: la presentazione - anteprima 2
  • Volkswagen Scirocco: la presentazione - anteprima 3
  • Volkswagen Scirocco: la presentazione - anteprima 4
  • Volkswagen Scirocco: la presentazione - anteprima 5
  • Volkswagen Scirocco: la presentazione - anteprima 6

La guardi e pensi: ma è davvero una Volkswagen? Molto spesso alcuni Costruttori vengono accusati di non essere "coraggiosi" o di non "provarci"; sempre più di frequente le Case sono "beccate sul fatto" mentre tentano in tutti i modi di venderci un nuovo modello quando la novità, di fatto, è difficile da trovare. Ma questo non vale per la nuova Scirocco che sembra davvero nuova. Sono pochi gli appigli che possono renderla paragonabile, anche dai più critici, ai modelli dell'attuale gamma del Costruttore tedesco (ovvio, esludendo l'abitacolo!), e di questo non possiamo che esserne positivamente impressionati.
Dietro la nuova Scirocco non esiste una tradizione secolare (una base di partenza moderna), come ad esempio per evergreen del calibro di Golf o Passat, quindi la nuova tre porte di Wolfsburg è frutto di una progettazione totalmente nuova e su cui Volkswagen ha investito molto.

IN POCHE PAROLE, AFFASCINANTE, PROPRIO COME L'IROC
Non tutti sanno che il nome di questo modello non è inedito, visto che arriva esattamente 34 anni dopo il debutto della prima generazione di Scirocco, avvenuto sempre al Salone di Ginevra.
L'aspetto chiave della nuova coupé, in termini di design, deriva in tutto e per tutto dallo splendido Concept Iroc, presentato nell'agosto del 2006. Osservando da vicino la nuova Scirocco si capta immediatamente il suo carattere: bassa (solo 140 cm di altezza!), aggressiva, e filante, modificata rispetto ad Iroc solo nella calandra anteriore, dove la Casa tedesca si è orientata verso una forma più convenzionale. Non è piccola: misurando 4,26 m di lunghezza, la nuova Scirocco è allineata alle dimensioni della Golf, mentre la larghezza raggiunge quasi lo stesso valore della Passat (1,81 m).

L'abitacolo offre spazio sufficiente per ospitare quattro persone adulte, anche se la prima impressione sui sedili posteriori non è delle più positive: a parte il ridotto spazio in altezza, quel poggia testa fisso è fantastico a livello di design quanto inutile, scomodo ed ingombrante nella pratica. La Scirocco offre un vano bagagli con una capacità di 292 litri, volume che sale a 755 litri abbattendo gli schienali dei sedili posteriori.
La luminosità interna può essere incrementata grazie al tetto apribile, che si estende dal montante anteriore a quello centrale. Premendo un pulsante, il tetto panoramico in materiale trasparente si apre a compasso liberando un'apertura alta 39 mm. In caso di forte irraggiamento solare si potrà utilizzare la tendina avvolgibile parasole, cosa che però sarà necessaria molto raramente, visto che il vetro del tetto panoramico riflette il 99% dei raggi ultravioletti, il 97% dei raggi infrarossi (calore) e l'80% della luce visibile.

MOTORI ED EQUIPAGGIAMENTI: IL MEGLIO DI WOLFSBURG
Il Costruttore tedesco offrirà per la nuova Scirocco quattro motori tra TSI e TDI, tutti sovralimentati. I tre TSI a iniezione diretta di benzina erogano rispettivamente 122, 160 e 200 CV di potenza. Il nuovo motore TDI adotta l'alimentazione common rail e garantisce una potenza di 140 CV.
Trattandosi di un modello che punta a conquistare la clientela più sportiva e incontentabile, l'equipaggiamento della nuova Scirocco offre di serie: cerchi in lega da 17 pollici, volante e impugnatura della leva del freno a mano rivestiti in pelle, sedili sportivi, schienali posteriori reclinabili separatamente, ESP, assistente di frenata, 6 airbag, servosterzo con taratura in funzione della velocità e, ovviamente, assetto sportivo.

In attesa di un adeguata prova su strada, siamo molto curiosi di conoscere importanti dati come il peso di questa vettura (così da poterla, oppure no, classificare realmente come sportiva) e, ovviamente, i prezzi.

Galleria fotografica - Volkswagen Scirocco in anteprimaGalleria fotografica - Volkswagen Scirocco in anteprima
  • Volkswagen Scirocco in anteprima - anteprima 1
  • Volkswagen Scirocco in anteprima - anteprima 2
  • Volkswagen Scirocco in anteprima - anteprima 3
  • Volkswagen Scirocco in anteprima - anteprima 4
  • Volkswagen Scirocco in anteprima - anteprima 5
  • Volkswagen Scirocco in anteprima - anteprima 6
Galleria fotografica - Volkswagen IrocGalleria fotografica - Volkswagen Iroc
  • Volkswagen Iroc - anteprima 1
  • Volkswagen Iroc	   - anteprima 2
  • Volkswagen Iroc	  - anteprima 3
  • Volkswagen Iroc	    - anteprima 4
  • Volkswagen Iroc	  - anteprima 5
  • Volkswagen Iroc	  - anteprima 6

Scheda Versione

Volkswagen Scirocco
Nome
Scirocco
Anno
2008 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Volkswagen


Top