dalla Home

Curiosità

pubblicato il 3 agosto 2017

Bollinger B1, una (mini) Tesla dell’off-road

Grande come una MINI ha ambizioni da gigante, trazione 4X4, 360 CV e zero emissioni

Bollinger B1, una (mini) Tesla dell’off-road
Galleria fotografica - Bollinger B1Galleria fotografica - Bollinger B1
  • Bollinger B1 - anteprima 1
  • Bollinger B1 - anteprima 2
  • Bollinger B1 - anteprima 3
  • Bollinger B1 - anteprima 4
  • Bollinger B1 - anteprima 5
  • Bollinger B1 - anteprima 6

La Bollinger Motors è poco (se non per nulla) conosciuta da noi. E’ una startup americana che ha appena tre anni e che è stata fondata da un ambizioso designer di nome Robert Bollinger. La sua carriera è iniziata in tutt’altro settore (quello della cosmetica) e quindi verrebbe da dire che ha poche chance nel settore auto. Ma nell’epoca delle grandi sorprese, buoni investitori come i suoi e una grande determinazione possono fare la differenza. Bollinger ha già pronto per la produzione in serie un 4X4 a zero emissioni che vuole diventare un punto di riferimento nel mercato proponendosi come un modello unico nel suo genere; insomma vuole un po’ emulare Elon Musk e le sue Tesla. Il fuoristrada si chiama B1 ed è stato disegnato su un foglio bianco per essere originale al 100% senza richiami ad altri modelli. Ha quindi un design essenziale e si propone anche in versione pick up (un genere molto amato dagli americani). Sebbene il prezzo non sia ancora stato comunicato, il Bollinger B1 è già in vendita e si prenota online con l’ambizione di produrne 15mila in un anno e mezzo. Il punto di forza? Le performance a impatto zero.

Piccola come una MINI ha 360 CV

Il Bollinger B1 è lungo 3,81 metri (cioè è più corto di una Jeep Renegade e misura più o meno i cm di una MINI tre porte), largo 1,94 m, alto 1,86 m ed ha un passo di 2,66 m e come standard l’altezza libera dal suono è di 39,4 cm. La struttura è in alluminio e leghe ad alta resistenza (per un totale di appena 134 Kg) e pesa complessivamente 1.769 Kg con un bilanciamento di 50/50; in pratica (con una potenza complessiva di 360 CV) ha un rapporto peso/potenza di 10,8. La capacità di carico è invece di 2.768 Kg. Parlando infine di prestazioni, la coppia dichiarata è di 640 Nm con uno scatto da 0 a 100 km/h in circa 4,5 secondi ed una velocità massima vicina ai 205 km/h.

Fino a 322 km di autonomia

I pneumatici del Bollinger B1 sono dei Mud Terrain LT285/70/R17 e le sospensioni sono indipendenti idro-pneumatiche con 25,4 cm di escursione. Insomma, la volontà di avere prestazioni al top nell’off road c’è ed anche per questo l’aspetto è stato reso il più semplice possibile, sia dentro che fuori. Ma fino a dove può arrivare? Il pacchetto batterie a ioni di litio si divide in due (60 kWh o 100 kWh) con un’autonomia media dichiarata pari a 193 e 322 km.

Bollinger B1

In questo video ufficiale vengono spiegate le caratteristiche dell'americana Bollinger B1, una piccola 4X4 elettrica che ha ambizioni da gigante e 360 CV.

Autore:

Tag: Curiosità , auto elettrica


Top