Curiosità

pubblicato il 3 luglio 2017

Dossier Goodwood Festival of Speed 2017

BMW Auto Club Italia festeggia 25 anni a Goodwood

Un viaggio dall'Italia all'Inghilterra, passando per la Francia, con meta finale il Festival of Speed 2017

BMW Auto Club Italia festeggia 25 anni a Goodwood
Galleria fotografica - BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anniGalleria fotografica - BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anni
  • BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anni - anteprima 1
  • BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anni - anteprima 2
  • BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anni - anteprima 3
  • BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anni - anteprima 4
  • BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anni - anteprima 5
  • BMW Auto Club Italia, i festeggiamenti per i 25 anni - anteprima 6

E' stato uno dei primi Club BMW d'Europa e ora per il BMW Auto Club Italia, fondato nel 1992, è arrivato il momento di spegnere 25 candeline. Un traguardo importante che è stato celebrato con un evento ad hoc, un viaggio di circa 4.000 km e otto giorni alla scoperta delle ricchezze enogastronomiche e culturali di Italia, Francia e Inghilterra, con destinazione finale il Festival of Speed di Goodwood. Il tutto, ovviamente, a bordo di vetture marchiate BMW: tra quelle che hanno preso parte non poteva mancare la Z3, la spider sportiva degli anni '90, ma neanche una supertecnologica i8, senza dimenticare ovviamente la famiglia dei SUV dell'Elica, a cominciare dalla X6, un'auto che, giunta alla sua seconda generazione, passerà alla storia per aver inventato il segmento dei SUV-coupé. Il programma del viaggio ha visto la partenza dalla sede italiana del Club, quella di San Donato Milanese, alla volta della Camargue e della Provenza dopo una breve sosta al Principato di Monaco. Nei giorni successivi gli associati al BMW Auto Club Italia hanno potuto visitare Orange, Carcassonne e Bordeaux, tutti patrimonio dell'UNESCO, per poi spostarsi verso la Valle della Loira e la Bretagna.

Arrivati a Mont Saint Michel, famoso promontorio che diventa isola con l'alta marea e sul quale si erge una fortificazione benedettina, anche questa patrimonio dell'UNESCO, i partecipanti hanno attraversato la Manica e sono arrivati nel Sussex inglese. Non poteva mancare a questo punto una sosta al sito neolitico di Stonehenge e a Portsmouth, ultima tappa prima di arrivare infine a Goodwood per la giornata di apertura del Festival of Speed, dove il BMW Auto Club Italia è stato protagonista di tante celebrazioni insieme ai vertici della Casa tedesca. Lasciata la collina più famosa di Goodwood, gli associati sono ripartiti verso le bianche scogliere di Dover e poi, riattraversata la Manica, hanno attraversato le regioni di Champagne e Borgogne prima di tornare in Italia, ad Aosta, per i saluti finali.

Autore: Lorenzo Curatti

Tag: Curiosità , Bmw , anniversari , auto europee , club


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 26
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 24
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 23
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 23
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top