dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 28 luglio 2017

Autostrada, come pagare il pedaggio senza troppe code

In pieno esodo estivo fa comodo conoscere tutte le varie possibilità

Autostrada, come pagare il pedaggio senza troppe code

In Italia esistono autostrade e trafori a pedaggio così come autostrade “libere”: le prime sono gestite dalle concessionarie autostradali, organismi alle quali lo Stato affida il compito di costruire e gestire autostrade e riscuotere il relativo pedaggio, e da consorzi regionali; le seconde sono gestite dall’Anas. Ovviamente, quella parola, "pedaggio", non entusiasma nessuno, ma visto che siamo in pieno esodo estivo, è bene conoscere tutti i modi per pagare le autostrade così magari si sceglie anche il più veloce per evitare le code.

Come versare il dovuto

#1. Viacard. È il sistema per il pagamento del pedaggio autostradale tramite tessera magnetica. Il Viacard di Conto Corrente è una carta di credito per il pagamento posticipato dei pedaggi, con addebito diretto mensile sul conto corrente bancario del titolare ed invio a domicilio della fattura con l'elenco cronologico dei viaggi effettuati. Si può richiedere direttamente alle Società autostradali oppure agli sportelli degli Istituti di Credito convenzionati. È inoltre distribuita da Bankamericard, CartaSì, Diners, DKV, Topcard-BNL, Unicard, Società di servizi e da Associazioni di trasportatori. Invece, il Viacard a scalare è una tessera magnetica prepagata al portatore disponibile nei tagli da 25, 50 e 75 euro. Si può acquistare ai caselli della Società Autostrade per l'Italia, presso i Punto Blu, dislocati lungo tutta la rete, negli Autogrill, negli uffici ACI, in alcune banche e presso numerose tabaccherie, edicole, stazioni di rifornimento e altri esercizi commerciali.

#2. Fastpay e carte. Fastpay è un sistema che consente il pagamento del pedaggio, con tessere Bancomat senza commissione aggiuntiva e senza digitare il codice segreto. Il Fastpay è operativo lungo tutta la rete nazionale a pedaggio. Le maggiori carte di credito sono accettate per il pagamento del pedaggio su tutta la rete nazionale nelle porte automatiche.

#3. Telepass. Ce ne sono diversi tipi.

a) Telepass. È il sistema di telepedaggio riservato ai titolari di Viacard di Conto Corrente, che consente, sulle corsie idonee, il pagamento del pedaggio senza arresto del veicolo al casello. L'apparecchiatura Telepass con cui è attrezzato il casello dialoga direttamente con un apposito apparato di bordo e, con il veicolo in movimento, il pedaggio viene addebitato direttamente sul conto corrente bancario del titolare Viacard. Il Telepass è attualmente abilitato sul 99% della rete autostradale italiana a pedaggio.

b) Telepass Family. Sullo stesso principio telematico, è disponibile Telepass Family: diverso solo nella modalità di adesione, riservato a un uso di tipo privato, con addebito e fatturazione trimestrale.

c) Telepass Ricaricabile. È lo strumento Telepass senza canone e senza conto corrente nato per soddisfare le esigenze anche di chi usa saltuariamente l’autostrada. Il servizio, utilizzabile solo su veicoli a due assi (classi A e B di pedaggio), è attualmente attivo in Campania, lungo la Tangenziale di Napoli, la Napoli - Pompei - Salerno (A3) e nelle stazioni autostradali di Caserta Sud (A1) e di Pomigliano d'Arco (A16), ed in Sicilia, lungo la Messina - Palermo (A20) e la Messina - Catania (A18).

Un sistema speciale: free flow

Sulla Pedemontana Lombarda, invece, il sistema free flow non prevede la presenza dei caselli. Si viaggia senza trovare barriere e le code. Per chi è già Cliente Telepass e per chi ha aderito al nuovo sistema Conto Targa, il pagamento del pedaggio avviene in automatico al semplice passaggio sotto il portale. Il sistema Free Flow è dotato di apposite strutture di sostegno (dette portali) che coprono l’intera carreggiata sulle quali sono installate apparecchiature tecnologiche che consentono di fotografare e rilevare le targhe di tutti i veicoli in transito. I dati rilevati dai portali vengono, poi, trasmessi al sistema centrale per la successiva individuazione del proprietario e del costo del pedaggio.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , autostrade , viaggiare


Top