dalla Home

Attualità

pubblicato il 20 luglio 2017

Mercedes, aggiornamento ai diesel per quasi tutte le Euro 5 e Euro 6 in Italia

La filiale italiana dell’azienda ha risposto ad alcune nostre domande sulla vicenda dell’intervento

Mercedes, aggiornamento ai diesel per quasi tutte le Euro 5 e Euro 6 in Italia

La notizia degli interventi che la Mercedes ha in programma su 3 milioni di auto a gasolio è rimbalzata veloce in tutta Europa e ha destato scalpore, alla luce del numero molto elevato di vetture coinvolte e della mancanza di un richiamo ufficiale da parte dell'autorità: la casa tedesca ha agito in autonomia e non dopo un ammonimento da parte degli organi di vigilanza. Per questo motivo la casa tedesca ha voluto precisare nelle scorse ore che “si tratta di azioni di servizio volontarie per i nostri clienti”, come scritto nel documento ufficiale fatto pervenire alla stampa, che spegne le indiscrezioni emerse dopo il primo comunicato. La campagna rappresenta “un’azione proattiva da parte del nostro gruppo”, si legge ancora nel testo, “posta in atto per rassicurare i nostri clienti che guidano vetture diesel e rafforzare la loro fiducia verso questo tipo di carburante”.

Le modalità di comunicazione e intervento

Le modifiche alla parte software verranno destinate “praticamente a tutti i veicoli Euro 5 ed Euro 6” venduti nel nostro Paese, che rientrano fra i 3 milioni in Europa. I proprietari di un’auto coinvolta saranno informati in via privata e dovranno poi concordare il giorno dell’intervento con l’officina di fiducia, senza aver timore di sostenere delle spese: l’intervento sarà a carico della Mercedes, che ha messo in conto una somma nell’ordine dei 220 milioni di euro per aggiustare tutti i modelli coinvolti. La casa tedesca ci ha spiegato che l’intervento non è obbligatorio, dal momento che non è richiamo ufficiale, ma può essere effettuato a discrezione. Di seguito riportiamo le risposte che Mercedes-Benz Italia ha dato ad alcune nostre domande sulla vicenda.

Le risposte di Mercedes Italia

➤ Quali e quante auto sono coinvolte in Italia?
Anche in Italia, l’azione di servizio volontaria include praticamente tutti i veicoli Euro 5 ed Euro 6. In totale, in Europa sono oltre tre milioni i veicoli coinvolti. Mi dispiace, ma non possiamo fornire specifici numeri per singolo mercato

➤ Di quali modifiche software si tratta?
Gli ingegneri Mercedes-Benz stanno sfruttando le più avanzate esperienze acquisite nel corso dello sviluppo della nostra nuova famiglia di motori Diesel e dalla continua sperimentazione in questo campo, per migliorare sempre di più i livelli di emissione dei nostri veicoli. L’aggiornamento del software migliora le emissioni di NOx in condizioni di guida reali.

➤ Quando arriverà la lettera ai proprietari?
I nostri Clienti saranno informati al più presto possibile, l’attività dovrebbe avere inizio nelle prossime settimane. I Clienti non dovranno fare nulla, saremo noi a scrivere in maniera proattiva. L’unica cosa che dovranno fare è prendere appuntamento con la propria officina Mercedes-Benz di fiducia.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Mercedes-Benz , richiami


Top