dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 luglio 2017

Selezione Italia, Hertz propone il viaggio in Italia a 360 gradi

Modelli Abarth e Alfa Romeo a noleggio per fare un’esperienza di italianità totale con un livello di servizio esclusivo

Selezione Italia, Hertz propone il viaggio in Italia a 360 gradi
Galleria fotografica - Selezione Italia HertzGalleria fotografica - Selezione Italia Hertz
  • Selezione Italia Hertz - anteprima 1
  • Selezione Italia Hertz - anteprima 2
  • Selezione Italia Hertz - anteprima 3
  • Selezione Italia Hertz - anteprima 4
  • Selezione Italia Hertz - anteprima 5
  • Selezione Italia Hertz - anteprima 6

Un viaggio in Italia, non solo visitando i posti, ma anche guidando un’auto italiana, non solo per la bandiera ma anche per tutti i contenuti emozionali tipici delle vetture tricolori. È la proposta di Hertz con Selezione Italia, l’offerta compresa all’interno della Fun Collection, uno degli esclusivi 5 gruppi di auto – gli altri quattro sono Dream Collection, Family Collection, Prestige Collection e Green Collection – che la compagnia di noleggio americana mette a disposizione dei clienti impegnandosi nel garantire loro il modello richiesto con un livello di servizio esclusivo.

L’Italia servita al volante

Selezione Italia è un prodotto solo per l’Italia e fatto solo con auto italiane, nello specifico Abarth e Alfa Romeo, finanche le nuove 595 Competizione, la 124, le Giulia Veloce, la Stelvio e anche la 4C. A fare la differenza poi sono il canale distributivo e il livello di servizio. Diversamente infatti dagli altri prodotti di noleggio che passano anche per gli intermediari e gli aggregatori su web, a Selezione Italia si accede soltanto direttamente dal sito di Hertz e, dal momento della prenotazione, il rapporto diventa personale e gestito da addetti selezionati e appositamente addestrati. Una volta arrivato a destinazione, il cliente riceve una lettera di benvenuto, ha un canale preferenziale ed è accompagnato direttamente al parcheggio, in uno spazio dedicato allestito come piazza del Campo a Siena, di fronte alla vettura che gli viene scoperta al momento e spiegata. Nel pacchetto ci sono anche suggerimenti di itinerari che permettono di conoscere meglio l’Italia, anche al di fuori dei soliti stereotipi.

L’auto può essere ancora emozione

"Con Selezione Italia la stazione di noleggio come non luogo diventa invece, insieme all’auto, la prima realtà con la quale il nostro paese accoglie il visitatore", ha affermato Massimiliano Archiapatti, amministratore delegato della Hertz Italiana sottolineando come un viaggio in Italia possa così diventare un’esperienza di italianità a 360 gradi. Il target è il turismo americano, inglese, australiano, asiatico e anche nordeuropeo, ma c’è anche una clientela di appassionati italiani vogliosa di provare auto come la nuova Stelvio. La flotta di Selezione Italia è formata da 600 vetture dislocate su 8 stazioni che costituiscono i punti di arrivo tipici del turismo internazionale come Roma (Fiumicino e Urbe), Milano (Malpensa e Linate), Firenze, Venezia, Torino e Olbia. Ma già dal prossimo anno è previsto un incremento della flotta del 18-20%, al pari delle altre Collection che mirano a fare di Hertz il brand leader per l’immagine tra le società di noleggio.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , auto italiane , noleggio


Top