dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 luglio 2017

Audi A8, schiacci un pulsante e parcheggia da sola

Entra in garage anche se deve superare una curva, senza il guidatore a bordo

Audi A8, schiacci un pulsante e parcheggia da sola
Galleria fotografica - Nuova Audi A8Galleria fotografica - Nuova Audi A8
  • Nuova Audi A8 - anteprima 1
  • Nuova Audi A8 - anteprima 2
  • Nuova Audi A8 - anteprima 3
  • Nuova Audi A8 - anteprima 4
  • Nuova Audi A8 - anteprima 5
  • Nuova Audi A8 - anteprima 6

Si chiamano AI Remote Park Pilot e AI Remote Garage Pilot e sono - al momento - le tecnologie di parcheggio automatico più evolute disponibili su un’auto di serie, grazie al sofisticato scanner laser che già permette il funzionamento dell’Al Traffic Jam Pilot. La prima ad averli è la nuova Audi A8, che non solo si posiziona da sola nei parcheggi lungo la direzione di marcia, in quelli trasversali ed è in grado di infilarsi in un garage (come già fanno altre macchine), ma lo fa anche quando il garage stesso, per esempio, è posizionato dietro una curva. Pensate per esempio alle rampe dei condomini, con gli ingressi privati ai box posizionati dietro a muri a 90°… Ok, difficilmente il proprietario di una A8 ha un garage in un posto tanto angusto, ma la cosa interessante è che queste tecnologie diverranno la normalità anche su auto ben più “popolari”; di Audi, del Gruppo VW e non solo.

Come già accade su altre auto della concorrenza (per esempio su BMW Serie 5 e Serie 7), il guidatore non dev’essere per forza all’interno del veicolo durante lo svolgimento della manovra, ma può seguirne il processo dallo smartphone mediante l’app myAudi. Gli basterà tenere premuto il pulsante Audi Al e osservare sul display le immagini live delle telecamere perimetrali della A8. Una volta posizionata la macchina (il sistema agisce su sterzo, acceleratore, freno, cambio tiptronic e - ove presente - anche sterzo integrale dinamico), l’elettronica seleziona in automatico il rapporto P del cambio, spegnendo motore e accensione. Lo stesso procedimento può essere fatto al contrario: al ritorno al veicolo, il guidatore può accendere la A8 tramite smartphone e darle il via per uscire dal parcheggio o dal garage. L’altra novità di AI Remote Park Pilot e AI Remote Garage Pilot sta nel fatto che il parcheggio riesce anche negli spazi molto stretti, a pochi cm da una parete o da una bicicletta.

Nuova Audi A8, vista dal vivo all'Audi Summit di Barcellona

La guida autonoma sale di livello, arriva il comfort del massaggio plantare e c'è tanto lusso tecnologico.

Autore:

Tag: Curiosità , Audi , auto europee


Top