dalla Home

Attualità

pubblicato il 7 luglio 2017

LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 costa oltre 10.000 euro

E' realizzato dall'inglese Amalgam, che effettua lavori artigianali: la vernice arriva da Maranello

LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 costa oltre 10.000 euro
Galleria fotografica - LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8Galleria fotografica - LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8
  • LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 - anteprima 1
  • LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 - anteprima 2
  • LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 - anteprima 3
  • LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 - anteprima 4
  • LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 - anteprima 5
  • LaFerrari Aperta, il modellino in scala 1:8 - anteprima 6

Ogni collezionista di auto in scala ha il sogno di possedere un modellino costruito dall’inglese Amalgam, una società di Bristol che effettua lavorazioni artigianali non meno ambiziose e raffinate di un’auto a grandezza naturale: basti sapere che alcune vetture richiedono 3600 ore di progettazione e 400 ore di manodopera, che includono anche il taglio della radica per l’abitacolo e la cucitura dei pellami. Il lavoro più recente della Amalgam è la riproduzione in scala 1:8 della LaFerrari Aperta, supercar da 963 CV costruita in 209 esemplari e venduta a una cifra nell’ordine dei 2 milioni di euro. Il modellino è disponibile in Nero Daytona o Rosso Corsa, misura 60 cm in lunghezza e richiede 310 ore di lavorazione, dettaglio che influisce sul prezzo di vendita: ciascun esemplare è venduto a 10.260 euro.

Fra i materiali c'è anche la fibra di carbonio

Il prezzo e la qualità delle lavorazioni tradiscono in realtà il concetto di auto in scala, perché la Aperta è stata costruita a partire dalle ricostruzioni grafiche ufficiali della Ferrari e mantiene le stesse misure (in scala) di quella vera. I tecnici della Amalgam hanno utilizzato materiali come la fibra di carbonio, l’acciaio inossidabile e la resina di poliuretano, scegliendo per la carrozzeria le vernici ufficiali provenienti da Maranello. Le parti mobili dell’auto sono le portiere, il cofano posteriore e l’alettone. In questo caso però l’azienda non consente di effettuare personalizzazioni, come quelle disponibili per la Porsche 356A Speedster: il modellino in scala 1:8 può essere impreziosito scegliendo i colori della carrozzeria, del volante, degli interni e delle pinze dei freni. Il prezzo aumenta però da 10.485 euro a 11.615 euro.

All'asta a settembre l'esemplare unico

La LaFerrari Aperta in scala 1:8 sarà disponibile anche in Bianco Italia, ma questa opzione è riservata all’esemplare unico che sarà battuto all’asta giovedì 7 settembre a Londra. Il modellino si trova all’interno di un’apposita teca, dove può essere esposto e addirittura nascosto, a conferma della grande qualità che la Amalgam riserva ai suoi lavori. L’incanto sarà affidato alla nota società RM Sotheby’s, che nella stessa occasione batterà gioielli come ad esempio la Ferrari 166 MM/212 Export "Uovo" carrozzata nel 1950 da Fontana.

Scheda Versione

Ferrari LaFerrari Aperta
Nome
LaFerrari Aperta
Anno
2016
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
Spider
Porte
2 porte
Motore
ibrida
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Ferrari , auto italiane


Top