dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 giugno 2017

McLaren, Ron Dennis lascia

Dopo una storia d'amore lunga 37 anni, il manager britannico vende le sue quote e abbandona Woking

McLaren, Ron Dennis lascia
Galleria fotografica - McLaren 570S SpiderGalleria fotografica - McLaren 570S Spider
  • McLaren 570S Spider - anteprima 1
  • McLaren 570S Spider - anteprima 2
  • McLaren 570S Spider - anteprima 3
  • McLaren 570S Spider - anteprima 4
  • McLaren 570S Spider - anteprima 5
  • McLaren 570S Spider - anteprima 6

Sono passati 37 anni da quando Ron Dennis è entrato nel cuore di McLaren. Da allora, era il 1980, ha portato a Woking una serie di titoli mondiali in Formula 1 – con piloti del calibro di Lauda, Prost, Senna, Hakkinen ed Hamilton – e ha dato inizio alla genìa delle McLaren da strada, prima fra tutte l'iconica F1. Adesso, in occasione del suo 70esimo compleanno, Ron Dennis vende le sue quote di partecipazione e lascia, di fatto, la McLaren.

Nasce il McLaren Group

Ogni decisione porta delle conseguenze e, in questo caso, significa che le società McLaren Automotive e McLaren Tecnhology Group finiscono sotto lo stesso... "tetto", quello cioè del McLaren Group. I maggiori azionisti? Il Bahrein Mumtalakat Holding Company e il TAG Group. Ciò significa che a capo del neonato McLaren Group c'è ora lo Sceicco Mohammed bin Essa Al Khalifa. Mike Flewitt continua come CEO di McLaren Automotive mentre Jonathan Neale e Zac Brown sono sempre, rispettivamente, direttore tecnico ed esecutivo di McLaren Tecnhology Group.

Grazie Ron

Ron Dennis, che avrebbe incassato 275 milioni di sterline per la vendita delle sue azioni, non avrà più alcun ruolo in azienda. "Sono lieto di aver raggiunto un accordo con gli azionisti McLaren: il mio tempo a Woking è finito e questo mi permetterà di concentrarmi su altri miei interessi". A ringraziarlo, ci ha pensato lo Sceicco Mohammed bin Essa Al Khalifa: "ci sarà un momento per svelare i piani futuri di McLaren, e sarà emozionante. Adesso, però, è tempo di ringraziare Ron per tutto quello che ha fatto". Oggi, McLaren è valutata circa 2,71 miliardi di euro e ha appena annunciato di aver raggiunto il quarto anno di profitti in sei anni di vita. Il cielo, sotto Woking, sembra sempre più sereno.

Autore:

Tag: Mercato , auto inglesi , VIP


Top