dalla Home

Attualità

pubblicato il 23 giugno 2017

Le auto più affidabili del 2017, la classifica per marca

Il risultato migliore è della Kia, quello peggiore della Fiat. Male i dispositivi di assistenza alla guida

Le auto più affidabili del 2017, la classifica per marca
Galleria fotografica - Le 10 marche auto con "l'affidabilità" più alta nel 2017Galleria fotografica - Le 10 marche auto con "l'affidabilità" più alta nel 2017
  • Le 10 marche auto con \
  • Le 10 marche auto con \
  • Le 10 marche auto con \
  • Le 10 marche auto con \
  • Le 10 marche auto con \
  • Le 10 marche auto con \

Non è un’esagerazione scrivere che i rapporti della società JD Power sono attesi alla pari di un nuovo modello. Questo accade però negli Stati Uniti, dove le graduatorie fra costruttori esercitano una grossa influenza sugli automobilisti e possono indirizzarli verso un’auto piuttosto che un’altra. Ciò avviene anche per la classifica 2017 del rapporto Initial Quality Study (IQS), classifica fra case automobilistiche stilata in base al numero di problemi, guasti e malfunzionamenti registrati sulle auto dai loro clienti nei primi 90 giorni dall'acquisto. Il giudizio assegnato a ogni costruttore si chiama PP110 ed è su scala percentuale, che indica il numero di problemi registrati su 100 auto nel periodo di tempo considerato. Più il numero è basso e maggiore sarà l’affidabilità a breve termine dell’auto presa in considerazione.

Problemi in calo, ma non per gli assistenti

Nella classifica del 2017 il PP100 si è attestato in media a 97, 8 lunghezze meno rispetto all’anno scorso. La JD Power ha riscontrato miglioramenti rispetto al 2016 per 27 costruttori su 33 e progressi in 7 categorie sulle 8 valutate, a partire dalla meccanica fino agli equipaggiamenti tecnologici o multimediali. I proprietari hanno riscontrato un miglioramento dell’affidabilità in particolare nei sistemi audio, di comunicazione, d’intrattenimento e di navigazione, che la JD Power ha raggruppato sotto l’acronimo ACEN, il cui PP100 è sceso di 2,7 punti fra il 2016 e quest’anno (a 22,8). L’unica categoria a peggiorare il risultato del 2016 è quella in cui rientrano i controlli e gli assistenti di guida, a causa dei malfunzionamenti registrati al regolatore di velocità (in particolare quello adattivo), al mantenimento della corsa e al monitoraggio dell’angolo cieco.

Le coreane fra le prime, la FCA nelle retrovie

La casa automobilistica ad ottenere la valutazione PP100 più bassa è la Kia, che occupa il primo posto della classifica per il secondo anno di fila (PP100 di 72). Secondo è il marchio di lusso della Hyundai, la Genesis, con un PP100 di 77, davanti alla Porsche (PP100 di 78) e alle Ford e Ram (PP100 di 86). La Mini ha un PP100 inferiore di 33 punti rispetto al 2016 ed è il costruttore che più è migliorato fra l’anno scorso e il 2017. L’ultima posizione è occupata dalla Fiat, complice un PP100 di 163 punti, inferiore di 11 lunghezze rispetto al 2016 ma pur sempre maggiore di tutte le concorrenti. Le Mercedes (102 punti), Audi (115) e Jaguar (148) hanno ottenuto una valutazione inferiore alla media, a differenza di costruttori meno blasonati: la Chevrolet ha un PP100 di 88 punti ed è settima, come la Hyundai, mentre la Nissan ha ottenuto un punteggio (93 punti) analogo alla Volkswagen.

Le 10 marche auto con "l'affidabilità" più alta

1. Kia (72)
2. Genesis (77)
3. Porsche (78)
4. Ford (86)
4. Ram (86)
6. BMW (88)
7. Chevrolet (88)
8. Hyundai (88)
9. Lincoln (92)
10. Nissan (93)
10. Volkswagen (93)

Le altre sopra la media

12. Mini (94)
13. Buick (95)
13. Toyota (95)

Le marche sotto la media

15. Lexus (98)
16. GMC (99)
17. Chrysler (102)
17. Mercedes(102)
19. Acura (103)
20. Cadillac (105)
20. Honda (105)
22. Dodge (106)
23. Infiniti (107)
23. Jeep (107)
25. Subaru (113)
26. Audi (115)
27. Mazda (125)
28. Land Rover (131)
28. Mitsubishi (131)
30. Volvo (134)
31. Jaguar (148)
32. Fiat (163)

Autore: Redazione

Tag: Attualità , dall'estero , manutenzione


Top