dalla Home

Mercato

pubblicato il 25 febbraio 2008

Renault e Nissan sbarcano in India

Un investimento congiunto da 780 milioni di euro

Renault e Nissan sbarcano in India

L'Alleanza Renault e Nissan continua a rafforzarsi gettando radici in diversi continenti. Dopo la firma di accordi importanti, come quelli siglati in Marocco e in Israele, ora i due Costruttori hanno firmato un documento d'intesa con il governo del Tamil Nadu che conferma lo sviluppo di un sito automobilistico integrato a Oragadam, nei pressi di Chennai, in India.

I due Marchi si sono così impegnati ad investire non meno di 4.500 crore di rupie (780 milioni di euro/1140 milioni di dollari) nella penisola indiana per una capacità produttiva di 400.000 unità annue entro sette anni dalla data effettiva dell'accordo. Sorgerà così un complesso industriale di 270 ettari (670 acri) che, oltre a fornire vetture destinate a clienti indiani e all'esportazione di Nissan in particolare, comprenderà una fabbrica di trasmissioni.

Per l'Alleanza Renault-Nissan, così come per altri Costruttori, l'India rappresenta un mercato strategico a forte potenziale di crescita in numerosi segmenti. Ricordiamo infatti che Renault vende Logan berlina in India da maggio 2007 con Mahindra & Mahindra, suo partner locale, ed è riuscita a conquistare il 12% del segmento C con oltre 20.000 unità vendute classificandosi al terzo posto del segmento a fine gennaio 2008. Nissan ha invece recentemente concluso un accordo (denominato Master Cooperation Agreement) con l'industria indiana Ashok Leyland volto ad istituire società comuni per lo sviluppo e la produzione di veicoli commerciali e di motopropulsori per tale segmento.

Autore:

Tag: Mercato , Renault , immatricolazioni , produzione , dall'estero


Top