dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 giugno 2017

Nuova Volkswagen Polo, le 10 novità che fanno la differenza

Ecco le novità e le dotazioni che fanno il loro debutto sull'utilitaria tedesca

Nuova Volkswagen Polo, le 10 novità che fanno la differenza
Galleria fotografica - Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confrontoGalleria fotografica - Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confronto
  • Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confronto - anteprima 1
  • Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confronto - anteprima 2
  • Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confronto - anteprima 3
  • Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confronto - anteprima 4
  • Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confronto - anteprima 5
  • Volkswagen Polo, nuova e vecchia a confronto - anteprima 6

A qualcuno la nuova Volkswagen Polo, quella di sesta generazione, potrà essere sembrata non troppo diversa da quella precedente che è ancora nei listini della Casa tedesca. In realtà l'auto è tutta nuova a partire dalla piattaforma modulare MQB A0 a motore trasversale che già fa da base alla nuova Seat Ibiza. Questo significa una lunghezza per la prima volta superiore ai quattro metri e un'abitabilità interna ai livelli della storica Golf IV, modello di segmento superiore che fra il 1997 e il 2003 aveva stabilito standard di spaziosità e capacità ormai superati dalla nuova Polo.

Arriva entro il 2017

A confermare questa evidente crescita della Polo verso la parte alta della categoria "utilitarie" non ci sono però solo le dimensioni esterne e lo spazio di carico, ma tutta una serie di tecnologie e dotazioni che vale la pena valutare per capire cos'è cambiato rispetto alla vecchia Polo. Prima di lasciarvi alla nostra lista delle 10 novità più importanti della nuova Volkswagen Polo vi ricordiamo che sarà commercializzata entro il 2017 con l'introduzione graduale delle varie motorizzazioni a benzina e Diesel con potenze comprese fra i 65 CV della 1.0 MPI e i 200 CV della Polo GTI col 2.0 TSI.

10 Novità

#1. La Lunghezza supera per la prima volta i quattro metri, arrivando a 4.053 mm contro i 3.972 mm precedenti

#2. Lo spazio per la testa
dei passeggeri posteriori tocca quota 964 mm, superando così i 943 mm della Polo V

#3. La capacità del bagagliaio cresce da 280 a 351 litri

#4. L'Active Info Display compare per la prima volta sulla Polo offrendo la strumentazione interamente digitale che fa il paio con il sistema di infotainment alloggiato in plancia sotto una superficie di vetro

#5. Fari full LED su alcune versioni e allestimenti

#6. Metano per la Polo 1.0 TGI, la prima con alimentazione a gas naturale e motore da 90 CV abbinato al cambio manuale a 5 marce

#7. 200 CV per la GTI, versione sportiva che utilizza ora il motore 2.0 TSI

#8. Il tetto panoramico cresce e risulta più largo di 10 mm e più lungo di 20 mm

#9. BlindSpot Detection con assistenza all'uscita dal parcheggio, cruise control adattivo e Park Assist con funzione di frenata per le manovre di parcheggio sono alcuni dei nuovi ausili alla guida della Polo VI

#10. Il Keyless Access della nuova Polo permette di aprirla e avviarla senza chiavi. In più c'è la ricarica wireless dello smartphone e in futuro la piattaforma digitale We by Volkswagen che permette anche il pagamento online dei parcheggi

Scheda Versione

Volkswagen Polo 5 porte
Nome
Polo 5 porte
Anno
2017
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Curiosità , Volkswagen , auto europee , nuovi motori


Top