dalla Home

Novità

pubblicato il 15 giugno 2017

Mazda2: cambiata in molti dettagli, dal look alla tecnologia

Con il Model Year 2017 ci sono parecchie novità nell'abitacolo e non solo. Il listino parte da 14.050 euro

Mazda2: cambiata in molti dettagli, dal look alla tecnologia
Galleria fotografica - Mazda2 MY 2017Galleria fotografica - Mazda2 MY 2017
  • Mazda2 MY 2017 - anteprima 1
  • Mazda2 MY 2017 - anteprima 2
  • Mazda2 MY 2017 - anteprima 3
  • Mazda2 MY 2017 - anteprima 4
  • Mazda2 MY 2017 - anteprima 5
  • Mazda2 MY 2017 - anteprima 6

Un'auto di segmento B che fosse in grado di rivaleggiare, quanto a qualità e contenuti, con una di categoria superiore: questo, in estrema sintesi, il concetto che ha portato alla terza generazione di Mazda2. Che, adesso, si aggiorna con un restyling leggero (da fuori) e con modifiche più consistenti all'interno e non solo. Da fuori, per distinguere la Mazda2 dal modello pre-restyling serve una buona dose di allenamento al “trova le differenze” della Settimana Enigmistica: a cambiare sono solo i fendinebbia, ora a Led e con un nuovo design e l'antenna radio, ora a pinna di squalo. L'estetica si completa con l'arrivo di tinte inedite - Machine Grey, Deep Crimson ed Eternal Blue, con le ultime due riservate all'allestimento Exceed, top di gamma – e di una particolare finitura lucida opzionale per i cerchi in lega da 16”.

Le modifiche in abitacolo

Più interessanti le modifiche in abitacolo. Tanto per cominciare, i sedili della Mazda2 beneficiano di rivestimenti più qualitativi, con nuovi colori. Chi poi volesse ancora di più, può scegliere la pelle, disponibile ora sia in bianco sia in nero, anche se riservata all'allestimento più ricco. Inediti anche il volante, che secondo la Casa offre una “miglior presa, ergonomia e sensazione tattile”, il design del quadro strumenti e le finiture in Piano Black. Sulle Mazda2 Exceed arriva anche la radio digitale DAB mentre l'Active Driving Display beneficia di uno schermo a colori più luminoso. Infine, i progettisti hanno anche aggiunto pannelli fonoassorbenti nei punti “caldi”, nell'intento di migliorare il comfort acustico.

Meno rumore, più gusto

Se sotto il cofano non c'è nessuna novità (Mazda2 è spinta dai noti benzina SkyActiv-G da 75 e 90 CV e dal 1.5 turbodiesel da 105 CV con cambio a sei marce) ma arrivano buone nuove dal punto di vista del piacere di guida. I tecnici hanno rivisto le geometrie di sospensioni e sterzo, mentre il cuore diesel dovrebbe fare meno rumore. Non manca poi il sistema G-Vectoring Control, di serie, capace di variare la coppia del motore per aumentare l'aderenza (e diminuire l'angolo volante) sia in ingresso sia in uscita di curva. Infine la dotazione di sicurezza, che guadagna la funzione di riconoscimento pedoni in frenata e il pacchetto opzionale i-Activesense con assistenza in retromarcia. La Mazda2 – 14.050 euro il prezzo base – può avere anche sistema rilevazione della stanchezza del guidatore, avviso superamento linea carreggiata, fari anteriori Full LED, sistema di monitoraggio degli angoli ciechi e sistema di controllo dei fari abbaglianti.

Scheda Versione

Mazda Mazda2 5 porte
Nome
Mazda2 5 porte
Anno
2015
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Andrea Rapelli

Tag: Novità , Mazda , auto giapponesi


Listino Mazda Mazda2

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.5 Skyactiv-G 90cv Evolve anteriore benzina 90 1.5 5 € 15.300

LISTINO

 

Top