dalla Home

Novità

pubblicato il 14 giugno 2017

Nuova Jaguar XF Sportbrake, linee sportive per la familiare da quasi 5 metri

Lunga e capiente, la wagon inglese ha un bagagliaio generoso mantenendo linee filanti e slanciate

Nuova Jaguar XF Sportbrake, linee sportive per la familiare da quasi 5 metri
Galleria fotografica - Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017Galleria fotografica - Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017
  • Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017 - anteprima 1
  • Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017 - anteprima 2
  • Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017 - anteprima 3
  • Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017 - anteprima 4
  • Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017 - anteprima 5
  • Nuova Jaguar XF Sportbrake 2017 - anteprima 6

Le station wagon hanno impiegato anni prima di togliersi l'etichetta del macchinone, stereotipo che le è rimasto cucito addosso complici le dimensioni spesso extra-large e l'aspetto meno slanciato rispetto alle berline d'origine. Oggi invece le familiari hanno linee più dinamiche e accattivanti, ispirate alle coupé, che rendono la carrozzeria molto più gradevole e in linea con i gusti del pubblico, alla ricerca di vetture capienti ma non troppo seriose o compassate. L'esempio più recente a conferma della teoria è la nuova Jaguar XF Sportbrake, familiare lunga 4,96 metri che riprende la meccanica della XF berlina e denota un approccio votato alla sportività: i montanti posteriori sono molto inclinati e il lunotto ha una superficie ridotta, che penalizza la visibilità ma trasmette all'auto una chiara impressione di sportività.

La stazza si "vince" grazie al bilanciamento

La Jaguar XF Sportbrake non dimentica però di essere una giardinetta, se è vero che il bagagliaio ha una volumetria compresa fra 565 e 1.700 litri, inferiore rispetto ad alcune concorrenti dirette (il baule della Mercedes Classe E Station Wagon spazia fra 640 e 1.820 litri), ma comunque sufficiente per le esigenze di una famiglia. A richiesta si può ordinare il portellone apribile muovendo un piede sotto il fascione paraurti. La XF Sportbrake riprende dalla berlina anche la soluzione della carrozzeria in alluminio e la base meccanica a trazione posteriore o integrale, che promette una dinamica su strada molto coinvolgente: la ripartizione dei pesi fra i due assali è al 50:50, segno che la giardinetta dovrebbe rivelarsi più svelta fra le curve di quanto le dimensioni possono lasciar intendere. L'equipaggiamento di serie include le sospensioni posteriori ad aria, che regolano l'altezza da terra a seconda che l'auto sia vuota o carica.

Motori da 163 a 300 CV

Dalla berlina arrivano anche la tecnologia per gestire la risposta del cambio, dell'acceleratore e dello sterzo (Configurable Dynamics), quella che migliora la trazione a seconda della superficie stradale (Adaptive Surface Response) e il sistema per diminuire gli effetti del sottosterzo sulle XF a trazione integrale (Intelligent Driveline Dynamics). Anche i motori provengono dalla quattro porte: sono il benzina a quattro cilindri 2.0 da 250 CV, il diesel a quattro cilindri 2.0 da 163 CV, 180 CV e 240 CV e il diesel a sei cilindri 3.0 da 300 CV. Il motore da 163 CV è l'unico abbinato di serie al cambio manuale a 6 rapporti, mentre gli altri usufruiscono dell'automatico a 8 marce. La XF Sportbrake verrà mostrata durante il Salone di Francoforte (12-24 settembre) e arriverà nelle concessionarie poco tempo dopo.

Nuova Jaguar XF Sportbrake

Prime immagini su strada della nuova Jaguar XF Sportbrake, la familiare sportive della Casa britannica.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Jaguar , auto inglesi , francoforte


Top