dalla Home

Live

pubblicato il 7 giugno 2017

Dossier Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino 2017

Delrio: "Le auto diesel hanno una prospettiva non di lunghissima durata"

Al Parco Valentino il Ministro dei Trasporti ha parlato della mobilità italiana di domani

Delrio: "Le auto diesel hanno una prospettiva non di lunghissima durata"
Galleria fotografica - Graziano Delrio a Parco Valentino 2017Galleria fotografica - Graziano Delrio a Parco Valentino 2017
  • Graziano Delrio a Parco Valentino 2017 - anteprima 1
  • Graziano Delrio a Parco Valentino 2017 - anteprima 2
  • Graziano Delrio a Parco Valentino 2017 - anteprima 3
  • Graziano Delrio a Parco Valentino 2017 - anteprima 4
  • Graziano Delrio a Parco Valentino 2017 - anteprima 5
  • Graziano Delrio a Parco Valentino 2017 - anteprima 6

“E’ chiaro che il diesel ha una prospettiva non di lunghissima durata”. Lo ha detto chiaro e tondo il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio. Facendo un giro tra gli stand del Salone di Torino Parco Valentino Delrio ha risposto alle domande dei giornalisti sulla mobilità di domani ammettendo che “la strada giusta”, come l’ha definita lui, è quella che in Parlamento è stata già decisa: più distributori di metano e GPL in tutta la Penisola e più colonnine di ricarica per l’auto elettrica. “Il piano è molto ambizioso - ha detto - l’obiettivo è raggiungere le 20mila colonnina di ricarica”. Del reso il fatto che le auto diesel abbiamo i giorni contati lo sapevamo già, uno studio di Alix Partners ci ha mostrato di recente cosa accadrà da qui al 2030 e come cambieranno le abitudini degli automobilisti (qui i dettagli). Il Ministro Delrio ha anche commentato la recente decisione della Commissione Europea di riaprire la vicenda delle emissioni dei motori diesel del gruppo FCA.

"La polemica Italia-Germania sulle emissioni era stata chiusa a marzo con la procedura di mediazione che aveva trovato la Germania concorde nell’accettare le conclusioni dei nostri studi e lo stesso la Commissione Europea (qui i dettagli); per questo sono rimasto molto sorpreso della riproposizione della procedura da parte della Commissaria”, ha detto Delrio, aggiungendo che il governo italiano non ha problemi a fornire la documentazione necessaria a chiarire questa vicenda. “Come ho sempre detto non abbiamo niente da nascondere”, ha concluso.

Autore:

Tag: Live , torino


Top