dalla Home

Novità

pubblicato il 21 febbraio 2008

Fiat Fiorino

La versione per le famiglie

Fiat Fiorino
Galleria fotografica - Fiat FiorinoGalleria fotografica - Fiat Fiorino
  • Fiat Fiorino - anteprima 1
  • Fiat Fiorino - anteprima 2
  • Fiat Fiorino - anteprima 3
  • Fiat Fiorino - anteprima 4

Al Salone di Ginevra Fiat Professional presenta in anteprima la versione "consumer" del nuovo Fiorino. Il modello deriva dal veicolo commerciale (il Fiorino Cargo), prodotto sulla medesima piattaforma della Peugeot Expert Tapee e della Citroen Nemo, ma per stile e contenuti si avvicina come non mai ad un multispazio automobilistico.

COMMERCIALE FINO A UN CERTO PUNTO
Le dimensioni esterne sono tutto sommato compatte: il Fiorino è lungo 3,96 metri, alto 1,72 e largo 1,71 metri, il che dovrebbero favorire un uso disinvolto dell'auto anche nel traffico cittadino. Anche perché, derivando da un veicolo commerciale, presenta una serie di caratteristiche funzionali: il paraurti anteriore non verniciato (ma può anche esserlo, come vedete dalle immagini in fotogallery) è molto avvolgente e disegnato per proteggere proiettori, cofano e radiatore, specialmente negli urti a bassa velocità. Poi ci sono le fasce paracolpi e specchi retrovisori esterni (neri o in tinta carrozzeria) particolarmente generosi per garantire la visibilità".
Eredità del Fiorino Cargo è il portellone posteriore scorrevole, ma come optional sono comunque disponibili tradizionali porte posteriori asimmetriche a 2 battenti.
Ottima è l'aereodinamica con un CX di 0,31 grazie all'ottimizzazione di alcuni dettagli stilistici della carrozzeria (per esempio, lo spoiler posteriore) a tutto vantaggio di silenziosità di marcia (meno fruscii aerodinamici) e consumi.

A TUTTO SPAZIO
Punto di forza del nuovo Fiat Fiorino non poteva che essere l'abitacolo, modulare oltre che spazioso. Le configurazioni dei sedili sono sei: con i sedili in posizione normale, il bagagliaio è di 330 litri (sino all'altezza della cappelliera) e di 650 litri se misurato fino al tetto. Invece, nel caso fossero rimossi i sedili del passeggero anteriore e quelli posteriori, si raggiunge la volumetria di 2.800 litri e un bagagliaio capace di accogliere oggetti lunghi quasi 2,5 metri.
L'impostazione della plancia è a forma di "T" mentre sopra la consolle centrale è possibile avere dei vani a giorno o, in alternativa, una tavoletta con pinza per gli appunti. Alla base del comando cambio e sulla plancia grazie al cassetto, in più, in corrispondenza del tunnel centrale, è stato ricavato un pratico mobiletto.
In alternativa al sedile passeggero anteriore standard sarà possibile avere uno speciale sedile che, se ripiegato può "scomparire" posizionandosi a livello del piano del bagagliaio (in posizione intermedia può svolgere invece la funzione di comodo tavolino). Dietro invece, i sedili sono in configurazioni 1/3 e 2/3 e possono essere impacchettati "a libro" oppure asportati (completamente o in parte).

LA GAMMA
Per il Fiorino, Fiat propone due motori Euro 4: il 1.3 Multijet da 75 CV (190 Nm a 1750 giri/min), disponibile con cambio manuale a 5 marce o robotizzato a 6 marce e il 1.4 benzina da 73 CV.
Ma la notizia è che il Fiorino offrirà entro breve una versione elettrica a emissioni 0 realizzata in collaborazione commerciale con Microvett, lo specialista italiano delle trasformazioni elettriche. L'autonomia garantita si attesta sui 100 km, il tempo di ricarica è di circa 3 ore con presa da 9 Kw (6-8 ore con presa da 3 Kw) e le prestazioni di ripresa e velocità sono di tutto rispetto: 0-50 km/h in 7 secondi e 80 km/h di velocità massima.
Disponibile nella configurazione a "5 posti", il Fiat Fiorino è proposto in due allestimenti: il primo più essenziale, il secondo più ricco e "automobilistico". L'offerta si completerà con un terzo allestimento denominato "Adventure" caratterizzato da un assetto rialzato di due centimetri, del riparo sottomotore integrato nel paraurti anteriore e delle protezioni più estese della carrozzeria.
In ogni caso sono previsti di serie ABS completo di EBD, le cinture a 3 punti con pretensionatore e limitatore di carico, il servosterzo idraulico, airbag anteriori e laterali, il climatizzatore manuale con filtro antipolline e gli alzacristalli a comando elettrico. Fra gli optional si segnalano invece il volante e comando cambio in pelle, le porte posteriori a 2 battenti, il sistema Blue&Me e i cerchi in lega da 16" dal design elegante.

Fiat Fiorino potrà essere richiesto anche con omologazione N1 (4 persone + 278 kg) per beneficiare di particolari agevolazioni fiscali previste in alcuni Paesi.

Autore:

Tag: Novità , Fiat


Top