dalla Home

Attualità

pubblicato il 31 maggio 2017

Dossier Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino 2017

Parco Valentino, Volvo porta 36 auto al Salone dell’Auto di Torino

La Casa svedese celebra i suoi primi 90 anni con modelli storici e moderni

Parco Valentino, Volvo porta 36 auto al Salone dell’Auto di Torino
Galleria fotografica - Volvo al Salone Auto Parco ValentinoGalleria fotografica - Volvo al Salone Auto Parco Valentino
  • Volvo al Salone Auto Parco Valentino - anteprima 1
  • Volvo al Salone Auto Parco Valentino - anteprima 2
  • Volvo al Salone Auto Parco Valentino - anteprima 3
  • Volvo al Salone Auto Parco Valentino - anteprima 4
  • Volvo al Salone Auto Parco Valentino - anteprima 5
  • Volvo al Salone Auto Parco Valentino - anteprima 6

L'edizione 2017 del Salone dell'Auto di Torino Parco Valentino vede Volvo fra le Case automobilistiche protagoniste. Si tratta dell'occasione perfetta per celebrare i 90 anni del marchio svedese come costruttore di automobili e, non a caso, le vetture esposte appartengono alla Scuderia Volvo e a soci del Registro Italiano Volvo d'Epoca. Saranno esposti modelli simbolo di epoche diverse: dalla Duett alla P1800 Coupè, dalla 1800 ES all'Amazon, passando per 240 Polar, 480 Turbo, la prima generazione di XC90 e XC60, fino alle attuali XC90, V90 Cross Country e XC60; non mancherà una S60 in speciale versione Polestar.

L'importanza della propria storia

Se Volvo ha deciso di partecipare a questo evento è perché attribuisce al termine Heritage una grande importanza, nel senso che è (anche) il passato a determinare il presente. Ecco perché, alle ore 12 di mercoledì 7 giugno, Volvo Car Italia terrà una conferenza stampa dedicata ai 90 anni di vita della Casa. Dove? Nel Castello del Valentino. Queste le parole di Michele Crisci, Presidente di Volvo Car Italia: "Quest'anno Volvo festeggia un traguardo importante e la ricorrenza cade in un periodo particolarmente fortunato della storia dell'azienda, ma se oggi siamo arrivati a essere un punto di riferimento dell'industria dell'auto è solo perchè siamo sempre stati, coerenti al DNA del nostro marchio e fedeli alla missione che i fondatori della Casa avevano indicato".

Una vera e propria mostra per sabato 10 giugno

Sabato 10 giugno, nella Corte d'Onore del Castello del Valentino, è in programma invece un "excursus" temporale che va dagli anni '50 termina ai giorni nostri. Protagoniste saranno le nuove auto della Serie 90, ma anche le vetture della Scuderia Volvo e quelle di proprietà dei Soci del Registro Italiano Volvo d'Epoca. Di seguito, alcuni dei modelli previsti: PV444 del 1950 (Scuderia Volvo), PV544 Sport del 1965 (Scuderia Volvo), Amazon P 120 del 1958 (Scuderia Volvo), P1800 Coupé Jensen del 1961 (Scuderia Volvo), PV544 '65 Rally Safari Replica del 1958 (Scuderia Volvo), Amazon P121 del 1968, Amazon P220 del 1967, Duett PV445 del 1955, P1800 S Coupé del 1965, P1800 ES del 1972, 245 SW Polar del 1991, 740 SW del 1988, 780 Bertone del 1990, 850 T5R Station Wagon del 1995, 850 TWR Super Touring del 1996, C30 T5-R del 2012, S60 Polestar del 2017. Tutte le auto esposte rappresentano momenti determinanti nella storia della Casa, dalla prima auto che ha montato la cintura di sicurezza a tre punti di ancoraggio alla prima dotata di convertitore catalitico, fino ad arrivare a moderni sistemi come il City Safety o il Pilot Assist, tutte le vetture della rassegna del Castello del Valentino testimoniano inoltre dell'incessante impegno di Volvo nella ricerca di soluzioni innovative e d'avanguardia.

Autore:

Tag: Attualità , Volvo , auto europee , saloni dell'auto


Top