dalla Home

Mercato

pubblicato il 26 maggio 2017

Noleggio auto, un boom da oltre 6 miliardi di euro

Il settore delle macchine in affitto cresce di un altro 10,2%

Noleggio auto, un boom da oltre 6 miliardi di euro

Sei, è questo il numero chiave del noleggio auto in Italia. Infatti, nel 2016 il fatturato del settore delle macchine in affitto va a gonfie vele, con 6,02 miliardi di euro di fatturato, in crescita del 10,2% sull 2015. È quanto ha appena rivelato l'Aniasa, l'Associazione nazionale industria dell'autonoleggio e servizi automobilistici di Confindustria, nel corso dell'assemblea pubblica che ha visto la presentazione della 16° edizione del Rapporto sullo stato di salute del comparto. Parliamo di noleggio a breve termine, per qualche giorno, con una flotta massima l'anno scorso di 161.500 veicoli (+11,6%), e di noleggio a lungo termine, per anni, quello aziendale, con una flotta massima di 674.117 vetture (+15,2%).

Immatricolazioni boom

Ottimi numeri nel 2016 anche sul fronte delle immatricolazioni nel noleggio auto, che sono anche ossigeno per il settore nuovo. Per il breve termine, siamo quasi a quota 100.000 (+5,9%), e per il lungo termine abbiamo addirittura un aumento del 23,4%, con 275.000 macchine nuove. Ogni giorno infatti, per ragioni di business e turismo, 674.000 persone utilizzano i servizi del noleggio a lungo termine, 89.000 quelli del noleggio a breve termine e oltre 17.000 quelli di car sharing. Lo scorso anno, in Italia, più di un'auto su cinque è stata immatricolata a uso noleggio. Quali i fattori della crescita? La domanda di mobilità turistica e di business, il rinnovo e l'ampliamento delle flotte aziendali, la spinta dei veicoli commerciali trainati dal boom dell'e-commerce, la nuova clientela nell'area delle micro-imprese, dei professionisti e dei consumatori privati, cui si è aggiunto il noleggio mid-term (la disponibilità dei veicoli da un mese a un anno) e i benefici effetti determinati dalla misura del superammortamento.

E per il 2017...

Il trend di crescita sta proseguendo nel 2017, con un incremento delle immatricolazioni nel primo trimestre, che vede salire al 24,5% la quota noleggio sul totale delle auto immatricolate, un aumento del 15,6% del giro d'affari complessivo delle attività di noleggio a lungo e breve termine e una flotta prossima a superare gli 800.000 veicoli. Un ulteriore contributo al rinnovo del vetusto parco circolante nazionale, con positive ricadute ambientali e di sicurezza della circolazione, potrebbe venire da una configurazione strutturale del superammortamento (vedi qui) e da un'estensione dell'iperammortamento ai veicoli a basse emissioni e alle infrastrutture di ricarica elettrica, dice l'Aniasa. La palla passa al Governo.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , immatricolazioni , noleggio


Top